Carini, aggredito dopo una partita di calcio: 17enne in ospedale

Sicilia

Il giovane ha rimediato un trauma cranico. La prognosi è di 10 giorni. Sono in corso indagini per risalire all'aggressore

Un giovane calciatore di 17 anni è stato trasportato all’ospedale Villa Sofia di Palermo con un trauma cranico dopo essere stato picchiato ieri pomeriggio a Carini (Palermo) nella struttura sportiva Pasqualino Stadium, al termine di una partita. L'aggressione è avvenuta davanti agli spogliatoi dopo un match della categoria juniores valido per la "Mito Cup", autorizzata dalla Federazione italiana gioco calcio. La prognosi è di 10 giorni. Sono in corso indagini per risalire all'aggressore.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24