Canale di Sicilia, sequestrate sei tonnellate di hashish su veliero

Sicilia
©Ansa

Le Fiamme gialle hanno arrestato l'equipaggio e condotto l'imbarcazione nel porto del capoluogo siciliano

Sei tonnellate di hashish, per un valore di mercato stimato in circa 13 milioni di euro, sono stati sequestrati nel Canale di Sicilia da militari del comando operativo aeronavale e del comando provinciale di Palermo della guardia di finanza. Da quanto emerso, la droga era su un'imbarcazione a vela, battente bandiera degli Stati Uniti, che è stata sequestrata. Le Fiamme gialle hanno arrestato l'equipaggio, tre bulgari, e condotto l'imbarcazione nel porto di Palermo.

La vicenda

L'imbarcazione era stata intercettata da un aereo della guardia di finanza, un Atr42-Mp, impiegato in attività di sorveglianza e pattugliamento del Mediterraneo occidentale. Dopo l'avvistamento la barca a vela è stata monitorata, per circa 12 ore dal pattugliatore multiruolo P02 'Monte Cimone. Dopo aver ottenuto il necessario nulla osta dallo Stato di bandiera dell'imbarcazione per sottoporla a un controllo di polizia, il team di abbordaggio del pattugliatore Multiruolo ha proceduto all'accesso e al fermo del veliero.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24