Palermo, rischio licenziamento per 40: operai ditta pulizie su tetto sede Amat

Sicilia

Attimi di tensione ieri sera in via Roccazzo. Alcuni manifestanti hanno anche minacciato di lanciarsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco

Attimi di tensione ieri sera nella sede centrale dell’Amat, l'azienda di trasporto pubblico di Palermo. Alcuni dipendenti della Euroservice, ditta che da anni ha in appalto il servizio di pulizia degli autobus, sono saliti sul tetto del deposito di via Roccazzo per protestare contro quello che hanno definito "l'appalto della vergogna". Sono infatti 40 i lavoratori a rischio licenziamento, in quanto l'azienda palermitana intende internalizzare il servizio utilizzando i precari della Reset. I partecipanti alla protesta hanno anche minacciato di lanciarsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. Solo verso mezzanotte gli operai sono scesi dal tetto.

Le parole del sindacato

"Si è concretizzato quanto, purtroppo, temevamo - ha detto Mimma Calabrò, segretario generale della Fisascat Cisl Palermo-Trapani -. Abbiamo ricevuto, infatti, comunicazione ufficiale da parte della Euroservice srl, con la quale anticipa l'apertura della procedura di licenziamento collettivo a seguito della prossima scadenza dell'appalto prevista per il prossimo 30 giugno”.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24