Catania, spacciava dal balcone di casa con un cestino di vimini

Sicilia
©IPA/Fotogramma

Nell'ordinanza si contestano reati commessi nel periodo compreso tra dicembre del 2019 e aprile 2021

A Gravina di Catania un ragazzo di 20 anni spacciava dal balcone di casa usando un cestino di vimini legato a una corda per vendere le dosi di droga e incassare i soldi.

Modus operandi

La tecnica, scoperta dai carabinieri, era sempre la stessa. L'acquirente, dopo avere preso accordi con lo spacciatore, si presentava sotto il suo balcone dell'interessato urlandone il nome. Dando così inizio all'operazione cessione droga-pagamento con l'uso del paniere. Nell'ordinanza si contestano reati commessi nel periodo compreso tra dicembre del 2019 e aprile 2021. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.