Covid Sicilia, 234 casi. Vaccini record: quasi 58mila dosi in 1 giorno

Sicilia
©Ansa

"È un risultato importante perché nella giornata si è raggiunto il significativo dato, mai realizzato prima, di oltre 45 mila prime somministrazioni, segnale evidente di una piena disponibilità da parte della popolazione a scegliere il vaccino e superare lo scetticismo iniziale", dice l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Con quasi 58mila somministrazioni ieri è stato raggiunto in Sicilia il nuovo record giornaliero dall'inizio della campagna vaccinale. Intanto si registrano 234 casi a fronte di 15.100 tamponi eseguiti (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

18:11 - Vaccini, Asp Catania: da lunedì campagna a 'tappeto' a Milo

Da lunedì partirà una campagna di vaccinazione anti-Covid a "tappeto" a Milo. L'iniziativa, resa possibile grazie alla sinergia tra il Comune, l'Asp di Catania e il Commissario per l'emergenza Covid per l'area metropolitana etnea, si inquadra nel contesto delle disposizioni del Governo Regionale per la campagna di somministrazioni di dosi nel centri con meno di mille abitanti. "Con questa attività, per la quale vogliamo ringraziare il sindaco Alfio Cosentino, il commissario Pino Liberti e tutti gli operatori coinvolti - afferma Antonino Rapisarda, direttore sanitario dell'Asp di Catania - realizziamo un intervento di sanità di prossimità, portando i servizi più vicini a casa delle persone. Direi quasi che è una campagna di vaccinazione a chilometro zero. Invito pertanto i cittadini della comunità di Milo a cogliere questa opportunità per fare del loro comune un'area Covid free". A Milo, il primo centro della provincia di Catania a partire con questa attività, saranno quattro le giornate di vaccinazione di massa, secondo i seguenti orari: lunedì 7 e mercoledì 9 giugno, dalle 15 alle 18; martedì 8 e giovedì 10 giugno, dalle 9 alle 13. "Iniziamo con il Comune di Milo - spiega Antonio Leonardi, direttore del dipartimento di Prevenzione dell'Asp di Catania - ma siamo già a lavoro per implementare questo modello anche in altri comuni della provincia. Nelle quattro giornate di vaccinazione saranno somministrati i vaccini secondo l'età e la tipologia di target d'appartenenza. Non è necessario utilizzare le piattaforme di prenotazione, ma basta recarsi nei giorni e negli orari indicati per ricevere la dose". Il Punto di vaccinazione, coordinato da Genoveffa Mandolfo, responsabile dell'Unità operativa di Igiene pubblica del Distretto sanitario di Giarre, è stato allestito nei locali del Museo multimediale di piazza Municipio.

17:00 – In Sicilia 234 casi su oltre 15mila tamponi

Sono 234 i nuovi positivi al Covid19 registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore, su 15.100 tamponi processati, con una incidenza del 1,5%, in diminuzione rispetto ai giorni scorsi. La Regione è al terzo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono state 8 e fanno salire il totale a 5.871. Il numero degli attuali positivi è di 7.895 con una nuova diminuzione di 423 casi. I guariti sono 649. Negli ospedali i ricoverati sono 441, 13 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 45, lo stesso numero rispetto al bollettino precedente. La distribuzione di casi registrati per province vede Palermo con 28 casi, Catania 77, Messina 23, Siracusa 9, Trapani 7, Ragusa 37, Agrigento 41, Caltanissetta 2, Enna 10. 

14:23 - Vaccini: 'Accanto agli ultimi', altre cento dosi a Palermo

La campagna vaccinale "Accanto agli ultimi", promossa dal Commissario Covid di Palermo, prosegue nelle strutture di accoglienza per i poveri e nelle periferie, con l'aiuto delle associazioni di quartiere. Ieri tappa nel quartiere Albergheria, al centro culturale Le Balate di via Mongitore, dove circa cento persone sono state vaccinate contro il Coronavirus. Il totale provvisorio degli immunizzati arriva così a oltre 900 persone, tra senzatetto e residenti nei quartieri popolari in condizioni di profondo disagio sociale. "Crediamo moltissimo in un'iniziativa in cui stiamo investendo molto, in termini di energie e forza lavoro, con i nostri medici vaccinatori - dice il commissario Covid della Città metropolitana Renato Costa -. Il presupposto di base è che se un diritto è di tutti, e il vaccino lo è, nessuno va tagliato fuori". L'iniziativa, partita ad aprile, è stata lanciata dalla Regione Siciliana. Ieri l'assessore al Territorio e all'Ambiente Toto Cordaro ha sottolineato che "la sensibilità mostrata dalla Regione nei confronti di chi è meno fortunato è frutto di un imperativo categorico: vaccinare tutti. È una speranza e un obiettivo che deve diventare certezza, perché prima ci immunizziamo tutti, prima torneremo alla vita normale". "Abbiamo partecipato con slancio, collaborando con le parrocchie e le altre associazione, ancora una volta punto di riferimento per il territorio - dice Antonella Tirrito, presidente dell'associazione Le Balate -. Ringrazio chi lo ha reso possibile: operatori sanitari, istituzioni, volontari". 

10:34 - Vaccini, record in Sicilia: quasi 58mila dosi in un giorno 

Con quasi 58mila somministrazioni ieri è stato raggiunto in Sicilia il nuovo record giornaliero dall'inizio della campagna vaccinale. "È un risultato importante perché nella giornata si è raggiunto il significativo dato, mai realizzato prima, di oltre 45 mila prime somministrazioni, segnale evidente di una piena disponibilità da parte della popolazione a scegliere il vaccino e superare lo scetticismo iniziale", dice l'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. "Lunedì mattina, con il presidente della Regione, incontrerò i direttori generali delle Aziende perché dobbiamo prepararci non solo a crescere ancora di più, se il numero dei vaccini consegnati lo consentirà, ma dobbiamo individuare azioni di recupero dei target più anziani", ha aggiunto.

9:47 - A Palermo divieti in zone movida

Giro di vite nei luoghi della movida a Palermo dopo l'aggressione a un gruppo di poliziotti avvenuta martedì sera a Palermo, uno dei quali è stato colpito alla testa con una bottiglia da un gruppo di venditori ambulanti abusivi in Piazza Magione. Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato un'ordinanza che dispone una serie di divieti nell'ambito delle misure per il contrasto e il contenimento del diffondersi del Covid-19. In particolare il provvedimento prevede la possibilità di interruzione del transito pedonale o veicolare in piazza Sant'Anna, piazza Magione e nell'area della Vucciria "in caso di accertato affollamento tale da non consentire il rispetto delle norme anti Covid e di una ordinata presenza sui luoghi al fine di impedire inaccettabili eccessi e atti di violenza". Il provvedimento, è stato concordato con il Comitato provinciale di ordine e sicurezza pubblica e sarà valido da oggi e fino a tutto il 20 giugno, dalle 18 alle 24, tranne oggi e domani in cui sarà attivo fino alle 23.

8:06 - In Sicilia 337 nuovi casi su 14.542 tamponi

Sono 337 i nuovi contagi registrati in Sicilia su 14.542 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 45 pazienti mentre in totale i ricoverati con sintomi sono 409. In isolamento domiciliare 4.864 persone. Dall'inizio della pandemia sono stati effettuati 4.570.245 tamponi. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.