Catania, pistola e proiettili in negozio: arrestato commerciante

Sicilia
©Getty

Un 37enne deve rispondere di detenzione illegale di arma comune da sparo e relativo munizionamento e ricettazione

Un commerciante di 37 anni, condannato per diverse rapine, anche a mano armata, e sottoposto anche alla sorveglianza speciale, è stato arrestato a Catania dalla polizia di Stato perché nel suo negozio nel centro della città nascondeva nella toilette una pistola semiautomatica calibro 6.35 completa di caricatore con tre proiettili ed altri tre proiettili sotto il registratore di cassa. Deve rispondere di detenzione illegale di arma comune da sparo e relativo munizionamento e ricettazione. L'arma è risultata rubata in una abitazione di Catania nell'agosto del 2014. L'uomo è stato rinchiuso in carcere in attesa dell'udienza di convalida.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.