Covid Sicilia, 35 ragazzi positivi: istituita zona rossa nell'Agrigentino

Sicilia

Il provvedimento riguarda Santo Stefano di Quisquina e sarà in vigore da mercoledì 2 a giovedì 10 giugno. Sono 23 i tamponi molecolari che confermano il contagio e 12 quelli rapidi che saranno sottoposti a ulteriore verifica

A seguito dell'aumento dei casi, una nuova zona rossa sarà istituita a Santo Stefano di Quisquina, in provincia di Agrigento. Lo ha disposto il presidente della Regione, Nello Musumeci, con un'ordinanza che avrà efficacia da mercoledì 2 a giovedì 10 giugno compreso. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA) I positivi sono quasi tutti giovanissimi, 23 i tamponi molecolari che confermano il contagio e 12 quelli rapidi che saranno sottoposti a ulteriore verifica. Nell'ordinanza, inoltre, viene revocata da subito e con tre giorni di anticipo la zona rossa di Riesi, nel Nisseno.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.