Covid Sicilia, il bollettino: 383 nuovi casi su 18.104 tamponi

Sicilia

I pazienti in cura in terapia intensiva sono 81, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 10.724

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

A fronte di 18.104 tamponi, sono 383 i nuovi casi di coronavirus registrati in Sicilia. I pazienti in cura in terapia intensiva sono 81, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 10.724. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:17 - Asp Palermo: 3.400 vaccinazioni programmate tra Monreale e Piana

Sono complessivamente 3.400 le vaccinazioni programmate dall'Asp di Palermo da domani a domenica prossima tra Monreale e Piana degli Albanesi, nel palermitano. L'iniziativa è stata organizzata in collaborazione con le locali amministrazioni comunali e con i medici di medicina generale. A Monreale sarà, ancora una volta, la chiesa di San Gaetano ad ospitare il centro vaccinale temporaneo. La struttura sarà aperta al pubblico domani dalle 14 alle 20 e sabato e domenica dalle 8 alle 20. Le vaccinazioni saranno effettuate nel rispetto delle prenotazioni curate dagli uffici dell'amministrazione comunale. Tutti i cittadini che riceveranno la somministrazione del siero rientrano nel target nazionale. Sono previste 2.750 inoculazioni. Stesse modalità e stessi giorni ed orari anche a Piana degli Albanesi dove le somministrazioni avverranno nei locali del poliambulatorio di contrada Ponterosso. Sono 650 le vaccinazioni programmate. Dosi nel rispetto del target anche domani a Castronovo di Sicilia e sabato 29 maggio a Roccapalumba. Queste ultime due iniziative saranno realizzate insieme a medici ed infermieri dei nuclei di vaccinazione mobili della difesa che operano nell'ambito dell'operazione Eos, voluta dal ministro della Difesa e condotta sotto l'egida del comando operativo di vertice interforze. Sono coinvolte, oltre che le locali Amministrazioni comunali, anche i medici di medicina generale e quelli di continuità assistenziale. Intanto, come ogni fine settimana, sabato e domenica sarà in funzione, dalle 8 alle 20, anche il drive in della 'Casa del Sole' di Palermo riservato ad over 80 e fragili. L'iniziativa è rivolta in particolare a chi ha ricevuto la prima dose nello stesso Drive In.

17:35 - In Sicilia 383 nuovi casi su 18.104 tamponi

Sono 383 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia, su 18.104 tamponi processati, con una incidenza di circa 2,1%. La Regione anche oggi è al terzo posto in Italia per numero di contagi giornalieri. I morti sono stati 20 e portano il totale a 5.798. Il numero degli attuali positivi è di 11.340 con una diminuzione di 375 casi. I guariti sono 738. Negli ospedali i ricoverati sono 616, 23 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 81, 5 in meno rispetto al bollettino precedente. La distribuzione tra le province Palermo con 59 casi, Catania 117, Messina 46, Siracusa 37, Trapani 34, Ragusa 15, Agrigento 40, Caltanissetta 18, Enna 17.

17:30 - Vaccini, Asp Enna: ieri 201 dosi a maturandi,in totale 1.603

I giovani maturandi non hanno dimostrato alcun timore a vaccinarsi con vaccini diversi da Pfizer e Moderna. "Nel primo giorno della campagna, ieri, sono stati vaccinati 201 maturandi e l'82% di loro ha scelto Janssen (J&J) mentre il 10% ha scelto AstraZeneca". Lo dice in una nota Natale Lagrotteria, data manager della campagna vaccinale dell'Asp di Enna. "Questi giovani - aggiunge - sono stati esemplari e il loro messaggio è chiaro: Non è pericoloso il vaccino ma è pericoloso non vaccinarsi. Con il vaccino rompiamo le catene del covid". Nell'Ennese, dove ieri sono stati somministrati in totale 1.603 vaccini, "dopo 140 giorni effettivi di vaccinazione, oltre il 35% della popolazione in target è stata vaccinata con almeno una dose mentre il 20%, considerando la monodose Janssen, ha concluso il ciclo di vaccinazione", si legge in una nota dell'azienda sanitaria provinciale.

14:04 - Iter semplificato per concessione suolo pubblico a Palermo

La semplificazione delle procedure amministrative per rilanciare le attività di ristorazione e somministrazione, gravemente provate dalle chiusure per la pandemia. Con questo obiettivo, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha emanato ieri una direttiva con la quale dispone che gli uffici competenti - in particolare il servizio concessioni suolo pubblico ed il servizio mobilità urbana - attuino fin da subito e fino all'avvenuta determinazione del Consiglio comunale, quanto deliberato dalla Giunta nella seduta del 25 maggio scorso, in ordine alle deroghe rispetto al vigente regolamento sulle concessioni di suolo pubblico per le attività di ristoro. In particolare, la direttiva del sindaco prevedere, in misura eccezionale e transitoria, un sistema organizzativo per la conferma della semplificazione delle procedure amministrative, nonché di assicurare la possibilità di svolgere l'attività agli esercizi di somministrazione che non abbiano spazi esterni di suolo pubblico su cui operare ai sensi del vigente "Regolamento per la concessione di suolo pubblico per attività di ristoro all'aperto". Nella direttiva, è precisato che i provvedimenti rilasciati cesseranno di avere efficacia nel caso in cui il Consiglio comunale dovesse deliberare diversamente. Resta fermo, inoltre, quanto deliberato dalla Giunta in ordine alle possibili pedonalizzazioni orarie ed al ristoro dovuto all'Amat .

11:19 - Geraci Siculo e Lercara Friddi in zona rossa

L'aumento dei positivi farà scattare le restrizioni a Geraci Siculo e Lercara Friddi, in provincia di Palermo che diventano zona rossa. Lo ha disposto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, con un'ordinanza che avrà efficacia da domani, 28 maggio, fino al 3 giugno compreso. Nell'ambito della stessa ordinanza si stabilisce la prosecuzione della "zona rossa", fino al 3 giugno, per San Cipirello e Vicari, sempre in provincia di Palermo.

9:43 - 50% assistiti alla Missione di Biagio Conte vaccinati 

Il 50% dei 400 assistiti nella missione Speranza e Carità di Biagio Conte a Palermo è stato vaccinato. L'iniziativa della struttura commissariale Covid e dell'Asp di Palermo ha permesso questo risultato. "Tutta la Missione Speranza e Carità ringrazia di cuore il prezioso operato delle istituzioni, della sanità e per la sensibilità dei ricchi, per avere attenzionato, accolto e vaccinato i senza tetto, i poveri, gli immigrati - dice Biagio Conte - Il 50% degli accolti della missione è stato vaccinato e siamo fiduciosi che tutti avranno questa importante protezione dal Covid".

7:19 - Scordia è in zona rossa

Istituita la "zona rossa" a Scordia, in provincia di Catania. Lo ha disposto il presidente della Regione Nello Musumeci, a seguito della relazione dell'Asp territoriale e sentito il sindaco, con un'ordinanza che avrà efficacia da domani fino al 3 giugno. Nell'ambito della stessa ordinanza è stata prorogata fino al 3 giugno la zona rossa a Gagliano Castelferrato, in provincia di Enna. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.