Etna, ancora eruzioni: terzo parossismo nel giro di 18 ore

Sicilia

Visibile una fontana di lava, l'emissione di un'alta colonna di cenere e la fuoriuscita di una colata

Ancora spettacolari eruzioni sull'Etna dove nel giro di meno di 18 ore si sono susseguiti tre parossismi. L'ultimo è in corso, dopo quelle di ieri sera e di questa notte, sempre dal Cratere di Sud-Est e sempre con la stessa attività: fontana di lava, violenti boati, colata lavica e l'emissione di una nube vulcanica in questo caso 'alta' poco meno di 5.000 metri sul livello del mare e che si dirige verso Est, in direzione mare. E' quanto emerge dall'ultimo report dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Ingv-Oe) di Catania. L'attività esplosiva è al momento molto discontinua e variabile, ma la fontana di lava è alimenta da un flusso lavico che si propaga in direzione sud-ovest e si osserva un incremento dell'attività esplosiva che forma una nube vulcanica alta circa 7.000 metri sul livello del mare.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.