Calcio Catania, sequestrati beni per oltre un milione a Lo Monaco

Sicilia
©Ansa

In qualità di legale rappresentante pro tempore della società, avrebbe omesso il versamento dell'Iva negli anni 2015 e 2017

La guardia di finanza ha sequestrato beni per oltre un milione di euro a Pietro Lo Monaco, il quale, in qualità di legale rappresentante pro tempore del Calcio Catania, avrebbe omesso il versamento dell'Iva negli anni 2015 e 2017. Il provvedimento è stato emesso dal Gip su richiesta della Procura.

Il sequestro

Le indagini del Nucleo di polizia economico-finanziaria sono state avviate dopo una segnalazione della locale Direzione provinciale dell'Agenzia delle entrate. Dagli accertamenti è emerso che Lo Monaco, all'epoca dei fatti rappresentate legale del Calcio Catania, ha omesso di versare, per conto della società sportiva, l'imposta relativa agli anni 2015 e 2017, per un importo di oltre un milione di euro.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.