Catania, violenza sessuale su figlia minorenne: condannato a 13 anni

Sicilia
©Ansa

Il pm Michela Maresca, che ha sostenuto l'accusa in aula, aveva chiesto la condanna a 15 anni di reclusione

Avrebbe abusato della propria figlia e di quella della sua nuova convivente e a una delle due vittime avrebbe anche mostrato video in cui si vedeva la madre avere rapporti sessuali. Questa è l'accusa contestata dalla Procura di Catania a un 44enne che è stato condannato a 13 anni di reclusione dalla quarta sezione penale del Tribunale del capoluogo etneo per violenza sessuale aggravata su minorenni e corruzione di minorenne.

L'indagine

Il pm Michela Maresca, che ha sostenuto l'accusa in aula, aveva chiesto la condanna a 15 anni di reclusione. L'uomo è anche indagato in un secondo troncone scaturito dall'inchiesta principale.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.