Canicattì, esplosione in casa abbandonata: feriti due vigili del fuoco

Sicilia

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno soccorso i due contusi. Le condizioni dei feriti non sarebbero preoccupanti

Due vigili del fuoco sono rimasti contusi dopo essere stati investiti dall'onda d'urto di un'esplosione avvenuta in una casa nel centro storico di Canicattì.

L'esplosione

L'allarme è scattato poco dopo le 13 con la segnalazione, al centralino del distaccamento di via Tenente Antonino Di Dino dei vigili del fuoco, di un principio di incendio all'interno di una casa fatiscente. I vigili del fuoco si stavano organizzando per entrare nell'immobile quando due di loro sono stati investiti dall'esplosione, avvenuta al pianterreno dell'edificio. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno soccorso i vigili contusi. Le condizioni dei feriti non sarebbero preoccupanti.

Indagini in corso

Su quanto accaduto indagano i carabinieri, che non escludono che la casa fosse utilizzata da alcuni senza fissa dimora. Secondo i proprietari invece l'immobile doveva essere chiuso e privo di allaccio elettrico. Sembra improbabile che lo scoppio sia dovuto a una bombola di gas visto che l'esplosione ha divelto solo un vecchio infisso.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.