Caccamo, donna ricoverata con gravi ferite: sentito il compagno

Sicilia

La donna è in coma e la prognosi riservata. Secondo quanto si apprende, la posizione del convivente sarebbe attualmente al vaglio degli inquirenti. L'uomo ha sostenuto che la compagna è caduta a terra, ma i lividi sul volto sarebbero incompatibili con questa ricostruzione

Una donna di 40 anni, originaria di Pavia ma da tempo residente a Caccamo (Palermo), è stata ricoverata nell'area critica del pronto soccorso dell'ospedale Civico di Palermo dopo essere giunta nella tarda serata di ieri in gravi condizioni con ferite e lesioni al capo, alle braccia e al torace. Immediate sono scattate le indagini della procura di Termini Imerese e dei carabinieri che per tutta la notte hanno sentito il compagno della donna.

I soccorsi e le indagini

La vittima è stata stabilizzata dai medici ed ora è in coma, la prognosi è riservata. Oltre alle lesioni, la donna ha una grave emorragia cerebrale dovuta a colpi ricevuti alla testa. Ad allertare le forze dell'ordine è stato il responsabile del pronto soccorso. Secondo quanto si apprende, la posizione del convivente è al vaglio degli investigatori. L'uomo ha sostenuto che la compagna è caduta per terra, anche se i lividi sul volto sarebbero incompatibili con una caduta.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.