Palermo, sequestrate due tartarughe a passeggero giunto da Tunisi

Sicilia
©Ansa

La detenzione e il trasporto a qualsiasi titolo di tale specie, protetta dalla Convenzione di Washington del 1973, impone il possesso di documentazione, nonché l'apposizione di un microchip identificativo su ciascun esemplare

Al porto di Palermo sono stati sequestrati due esemplari di "Testudo Graeca", specie protetta, a seguito di un controllo della guardia di finanza e dell'ufficio della Dogana sui passeggeri della nave "Catania", proveniente da Tunisi.

La vicenda

I due esemplari erano in una scatola di cartone su un'auto guidata da un italiano residente a Lampedusa che è stato denunciato. La detenzione e il trasporto a qualsiasi titolo di tale specie, protetta dalla Convenzione di Washington del 1973, impone il possesso di documentazione, nonché l'apposizione di un microchip identificativo su ciascun esemplare. Le tartarughe sono state affidate agli operatori della riserva naturale di Bosco Ficuzza. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.