Ordigni bellici trovati al largo di Ustica e fatti brillare

Sicilia
©Ansa

Un ordigno era stato segnalato anche nella grotta della Pastizza da un sub. Dopo le verifiche, è emerso che l'oggetto era un estintore abbandonato da anni e ora rimosso

Due proiettili e una bomba a mano della Seconda Guerra Mondiale sono stati trovati dai sub del Nucleo sminamento della Marina militare, con il supporto della Capitaneria, al largo di Ustica. Dopo il recupero gli ordigni sono stati fatti brillare al largo, lontano dalla Riserva marina istituita nell'isola.

Gli ordigni

Un ordigno era stato segnalato anche nella grotta della Pastizza da un sub. Dopo le verifiche, è emerso che l'oggetto era un estintore abbandonato da anni e ora rimosso.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.