Trapani, armi e droga sul jet privato: fermato in aeroporto

Sicilia

A bordo del velivolo sono state trovate due pistole calibro 38 con relativo munizionamento, una carabina, due archi, circa un chilo di marijuana e farmaci di genere vietato

Un cittadino americano di 64 anni, P. J. H., è stato arrestato perché trovato in possesso di armi e droga. L'uomo era atterrato all'aeroporto di Trapani Birgi con un jet privato, proveniente dalla Florida. Durante un controllo a bordo del velivolo eseguito da polizia, guardia di finanza e agenzia delle dogane, sono state trovate due pistole calibro 38 con relativo munizionamento, una carabina, due archi, circa un chilo di marijuana e farmaci di genere vietato. L'uomo pare fosse diretto a Santa Ninfa.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.