Alcamo, sequestrato raro pesce drago in casa di imprenditori

Sicilia
©IPA/Fotogramma

I finanzieri lo hanno trovato dentro un acquario e lo hanno sottoposto a sequestro insieme a 70mila euro in contanti trovati durante una perquisizione domiciliare

C'era anche un esemplare del rarissimo e costoso "pesce drago", il "più ambito del mondo" come viene definito dagli appassionati del settore, in casa di due commercianti cinesi di Alcamo, nel Trapanese.

Le accuse

Sono accusati di evasione fiscale per tre milioni di euro. I finanzieri lo hanno trovato dentro un acquario e lo hanno sottoposto a sequestro insieme a 70mila euro in contanti trovati durante una perquisizione domiciliare. Il pesce drago o arowana asiatico (Scleropages Formosus) appartiene a una costosa specie d'acqua dolce originaria del sud-est asiatico i cui esemplari possono raggiungere, in natura, anche 90 centimetri di lunghezza e un prezzo che può arrivare fino a 300mila euro. Questi pesci in via d'estinzione vengono tenuti in casa in spregio delle convenzioni internazionali. Il possesso del pesce drago, secondo la cultura orientale, è indice di agiatezza economica e preminenza sociale.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.