Covid, in Sicilia 1.095 contagi a fronte di 25.451 tamponi processati

Sicilia

Il numero degli attuali positivi è di 25.211. Negli ospedali i ricoverati sono 1.234, quelli nelle terapie intensive sono 179

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 1.095 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 25.451 tamponi processati. Il numero degli attuali positivi è di 25.211. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO - QUANDO MI VACCINO?)

16:59 - In Sicilia 1.095 casi su 25.451 tamponi effettuati

Sono 1.095 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 25.451 tamponi processati, con una incidenza del 4,3%. La Regione è quinta per numero di contagi giornalieri. Le vittime nelle ultime 21 ore sono state 24 e portano il totale a 5.286. Il numero degli attuali positivi è di 25.221, con decremento di 73 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1.147. Negli ospedali i ricoverati sono 1.413, 4 in più rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 179, due in più rispetto a ieri. La distribuzione dei nuovi casi tra le province, vede Palermo con 344 casi, Catania 301, Messina 96, Siracusa 95, Trapani 45, Ragusa 48, Caltanissetta 75, Agrigento 82, Enna 9.

16:37 - Vaccini: nella concattedrale di Patti dose anche al vescovo

Va avanti l'attività nel nuovo hub vaccinale di Patti, che ha anche aderito all'Open weekend in programma fino a domani, per permettere anche ai non prenotati di ricevere la dose di vaccino se appartenenti alle categorie over 80, over 60 fragili e 60-79 anni senza patologie. Oggi nei locali della Concattedrale anche il vescovo di Patti, Guglielmo Giombanco, ha ricevuto il vaccino e si è complimentato con gli operatori per l'accoglienza e l'efficienza del servizio. L'attivazione del sito vaccinale è stata possibile grazie alla disponibilità dei locali per volontà dell'amministrazione comunale e della Curia, e dopo che la scorsa settimana il direttore generale facente funzioni dell'Asp di Messina Bernardo Alagna, insieme con il commissario dell'ufficio Covid-19 di Messina Alberto Firenze, lo avevano ritenuto idoneo per le vaccinazioni. Da lunedì scorso, nei locali della struttura di contrada Santo Spirito sono stati già vaccinati migliaia di cittadini. 

14:51 - Litigano sul lungomare senza mascherine, 22 persone multate a Patti

La polizia ha multato 22 persone che litigavano tra loro nel lungomare di Patti (Messina) per violazione della normativa anti Covid. Discutevano animatamente tra loro senza dispositivi di protezione e senza rispettare il distanziamento.

13:10 – Petralia Sottana, vaccinata donna di 106 anni

Era accompagnata dalla figlia ma si è mossa da sola. A 106 anni Maria Cerami, la 'nonnina' delle Madonie, si è recata all'ospedale Madonna dell'Alto di Petralia Sottana per farsi vaccinare. Come è previsto per gli ultraottantenni, non è stata necessaria la prenotazione. L'equipe medica era stata comunque avvertita. Siccome Maria Cerami è in buone condizioni di salute, è stata subito ammessa all'inoculazione del vaccino. Poi è stata tenuta per alcuni minuti in osservazione per eventuali reazioni che non ci sono state. Nonna Maria è ancora lucida, vitale e autosufficiente. Fino a qualche anno fa si recava a messa da sola.

10:22 – Vaccini, apre drive-in a Palermo: prima dose a un 80enne

Giuseppe, 80 anni, pensionato, residente a San Martino delle Scale, si è presentato puntuale alle 8 all'apertura dei cancelli della Casa del Sole di Palermo per il primo 'drive-in' di somministrazione dei vaccini, organizzato dall'Azienda sanitaria provinciale del capoluogo. Accompagnato dal genero, Giovanni, ed aiutato dal personale dedicato all'accoglienza, ha compilato i moduli e risposto alle domande dei medici per l'anamnesi. Poi, rimanendo sempre seduto a bordo dell'auto, ha ricevuto la dose di Pfizer. "Ancora non avevo prenotato la vaccinazione - racconta - mio genero ha letto dell'iniziativa sul sito dell'Asp ed abbiamo sfruttato l'opportunità per farmi vaccinare". Dopo la somministrazione della dose, gli utenti, rimanendo sempre a bordo dell'auto, sono indirizzati in un'area dedicata per il tempo di osservazione di 15-20 minuti. Poi, prima di andare via, ricevono il certificato con la data della seconda inoculazione. Stesso percorso anche per una coppia di anziani, lui 94 anni e lei 88, che, accompagnati dal figlio, si sono vaccinati, nel nuovo punto della Casa del Sole. L'organizzazione, voluta dalla direzione generale dell'Asp, sarà attiva oggi fino alle 20 e domani dalle 8 alle 20 ed è dedicata agli over 80 (compresa l'intera classe di nascita 1941) che, senza prenotazione, possono vaccinarsi rimanendo sempre seduti in auto. Basterà presentarsi muniti di tessera sanitaria e documento di riconoscimento per ricevere la prima dose del vaccino. Il personale dedicato all'accoglienza distribuisce i moduli da compilare. Moduli che possono anche essere scaricati dal sito internet dell'Asp

9:09 - “Porta il tuo tavolo in piazza”, protesta a Enna

Apparecchieranno in piazza davanti la sede della Prefettura di Enna per "chiedere di riaprire i ristoranti, in sicurezza, ma subito". E' la protesta che lunedì prossimo metteranno in atto i ristoratori ennesi con la manifestazione 'Porta il tuo tavolo in piazza'. Con lo slogan 'Mai più chiusi, o si apre tutti o nessuno', lunedì prossimo, 26 aprile, in piazza Garibaldi, dalle 10 alle 13, andrà in scena la contestazione da loro organizzata. Vi parteciperanno anche partite iva, proprietari di palestre, di cinema, il mondo dello spettacolo, le lavanderie , titolari di bar, alberghi, agriturismi, B&B, discoteche, agenzie di viaggio, guide turistiche, pizzerie, teatri e Ncc per "chiedere l'immediata riapertura delle attività commerciali , l'eliminazione del coprifuoco e aiuti concreti alle imprese". Secondo i ristoratori "servono regole nuove per ripartire e nuovi accordi per affrontare i prossimi difficili anni" e "non sono più accettabili ritardi e incertezze che stanno danneggiando la vita anche delle famiglie di questi lavoratori". "Scenderemo per strada per rivendicare la dignità del lavoro. Siamo stanchi di pagare, insieme a poche altre categorie penalizzate, il prezzo di norme che appaiono senza senso - affermo i promotori - siamo allo stremo, perché i ristori sono stati inadeguati e, nonostante la nostra disponibilità all'osservanza di tutte le regole stabilite dai Governi, dobbiamo constatare, amaramente, che le nostre aspettative sono state disattese”.

8:17 - In Sicilia 930 nuovi casi su 26.886 tamponi

Sono 930 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia su 26.886 tamponi processati, con una incidenza del 3,4%. La Regione è nona per numero di contagi giornalieri. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 24 e portano il totale a 5.265. Il numero degli attuali positivi è di 25.284. I guariti sono 1.250. Negli ospedali i ricoverati sono 1.409, quelli nelle terapie intensive sono 177. La distribuzione dei nuovi casi tra le province, vede Palermo con 234 positivi, Catania 264, Messina 59, Siracusa 121, Trapani 48, Ragusa 30, Caltanissetta 76, Agrigento 74, Enna 24.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.