Agrigento, sorpresi con cocaina e fucili in casa: due arresti

Sicilia

La coppia è stata arrestata per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione, ma i due dovranno rispondere anche di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio

Un uomo di 26 anni e una donna di 47 anni, conviventi, sono stati arrestati ad Agrigento dopo che nella loro abitazione nel quartiere Maddalusa sono stati trovati dieci grammi di cocaina suddivisi in dosi e due fucili calibro 12, perfettamente funzionanti. L'operazione è stata compiuta dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento, coordinati dal capitano Marco La Rovere. La coppia è stata arrestata per detenzione illegale di armi e munizioni e ricettazione, ma i due dovranno rispondere anche di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Trovati due fucili

Uno dei fucili, con le canne mozzate per renderlo più facilmente occultabile e trasportabile, era stato messo sotto vuoto e nascosto in cucina. L'altro, che è risultato essere stato rubato lo scorso primo aprile a Favara, era nascosto invece sopra un armadio. Il fucile con le canne mozzate è risultato essere non censito in banca dati, quindi non se ne conosce la provenienza. Il calibro 12 verrà sottoposto ad approfonditi esami, sia per provare a tracciarne la provenienza, sia per stabilire se sia stato o meno utilizzato.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.