Covid Sicilia, Musumeci: "Se autorizzati acquistiamo anche Sputnik”. Oggi 799 casi

Sicilia
©LaPresse

Così il presidente della Regione: "Se noi riusciamo ad avere un vaccino che ci consenta di poter finalmente far operare i nostri punti vaccinali notte e giorno lo faremo". Oggi in Sicilia si registrano 799 nuovi contagi a fronte di 23.280 tamponi processati

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

"Se saranno autorizzati acquisteremo i vaccini Sputnik". Lo ha detto oggi il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci a margine dell'inaugurazione del nuovo ospedale a Siracusa. (DATI FALSI SUL CONTAGIO: SI DIMETTE ASSESSORE RAZZA)

Oggi in Sicilia si registrano 799 nuovi contagi a fronte di 23.280 tamponi processati. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 133, quelle negli altri reparti sono 876 mentre quelle in isolamento presso il proprio domicilio sono 16.408. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

19:03 – Palermo, Piampiano: “Canone per ambulanti non aumenterà”

"Spiace leggere di dichiarazioni del tutto fuorvianti e prive di qualsiasi fondamento rilasciate da più parti circa un paventato aumento dei costi per gli ambulanti in seguito all'entrata in vigore del Cup, il Canone Unico che sostituirà alcune imposte comunali. In tutte le sedi ufficiali e in ogni incontro avuto sul tema, gli uffici hanno sempre infatti chiarito che non vi sarà alcun aumento determinato dal CUP, bensì soltanto un cambio nella modalità di pagamento. Questa categoria ha già certamente diversi criticità e sofferenze, come tutto il mondo produttivo e del commercio; sono criticità alle cui soluzioni stiamo lavorando in sinergia anche con le organizzazioni di categoria ma che certamente non saranno risolte spostando l'attenzione su problemi inesistenti". Lo dice l'assessore comunale di Palermo alle Attività economiche, Leopoldo Piampiano.

18:46 – Gelarda: “A Palermo aprire i mercatini della VII circoscrizione”

"Non si capisce per quale ragione i mercatini rionali della VII circoscrizione debbano restare chiusi nonostante il forte ridimensionamento dei dati sui positivi a Palermo. La chiusura appare assurda anche perché i residenti delle circoscrizione, anche la VII, possono tranquillamente, e fortunatamente, andare a fare acquisti ovunque. Il sindaco revochi dunque subito l'ordinanza di chiusura. D'altra parte non tollereremo nessun aumento sui canoni che già gli ambulanti devono pagare al comune, come sembra venir fuori dal nuovo regolamento canone unico". Lo dice Igor Gelarda, capogruppo della Lega al Consiglio comunale. Oggi una delegazione dei manifestanti, guidati dal presidente di Confinprese Giovanni Felice, è stata ricevuta dal presidente del Consiglio Totò Orlando oltre che da Gelarda. "Il presidente Orlando ha garantito - spiega Gelarda - che, anche da parte della maggioranza, nulla in più sarà richiesto loro. A breve chiederemo la convocazione di una commissione congiunta attività produttive e bilancio per analizzare la questione in profondità".

17:30 – In Sicilia 799 nuovi casi su oltre 23mila tamponi

Oggi in Sicilia si registrano 799 nuovi contagi a fronte di 23.280 tamponi processati. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 133, quelle negli altri reparti sono 876 mentre quelle in isolamento presso il proprio domicilio sono 16.408. Le vittime sono state 24 nelle ultime 24 ore, dall'inizio dell'emergenza sono 4.607. Il numero degli attuali positivi è di 17.417 con 417 casi in più rispetto a ieri, mentre i guariti sono 358. Questa la distribuzione dei nuovi positivi nelle province: Palermo 389, Catania 75, Messina 51, Siracusa 58, Trapani 20, Ragusa 15, Caltanissetta 48, Agrigento 118, Enna 25.

16:03 - Musumeci: "Su Sputnik occorre aspettare Ema e Governo"

"E' un conflitto tra il cuore e la ragione: il cuore vorrebbe qualunque tipo di vaccino pur di mettere al sicuro la propria comunità senza guardare all'identità politica; la ragione impone il rispetto di un protocollo, sullo Sputnik occorre aspettare cosa dirà l'Ema e accettare le direttive del governo centrale". Così il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a Rai1.

15:54 - Musumeci: "Riaperture in base a dati non a scenari"

"Abbiamo la necessità di dover leggere i dati, non si possono fare programmi sugli scenari. Salvini si rende interprete della forte esigenza del tessuto imprenditoriale, se arrivassero i sostegni da Roma non ci sarebbe bisogno di fare fretta sulle riaperture. Se non arrivano i sostegni o arrivano le briciole con gli operatori costretti a rimanere chiusi, allora qualcuno dovrà pur provvedere, per consentire agli imprenditori di poter mettere un piatto a tavola e ai lavoratori di sopravvivere". Così il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a Rai1.

15:48 - Musumeci: "Vaccino? Aspetto il mio turno"

"Non ho ancora fatto il vaccino, non è arrivato il mio turno. Quando mi diranno vai a presentarti in quel centro vaccini, io porrò il mio braccio". Così il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a Rai1.

14:50 - Nell'ultima settimana in Sicilia aumento di nuovi positivi, ricoveri e vittime

I dati della settimana appena conclusa mostrano un ulteriore incremento dei nuovi positivi in Sicilia, un aumento anche dei ricoverati, delle persone in isolamento domiciliare e dei deceduti. È questo il quadro che emerge dai dati diffusi dalla Protezione Civile ed elaborati dall'ufficio Statistica del Comune di Palermo. I nuovi positivi in Sicilia sono 5.812, il 15,5% in più rispetto alla settimana precedente, quando già si era registrato un incremento del 13,9%. I tamponi positivi sono pari al 14,2% delle persone testate, in aumento. Il numero degli attuali positivi è pari a 17.000, 808 in più. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.027.711 in più. I ricoverati sono 973, di cui 129 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 97 unità; quelli in terapia intensiva sono aumentati di 4 unità. Il numero dei guariti (150068) è cresciuto di 4851 unità rispetto alla settimana precedente. Le persone decedute sono state 153, il 77,9% in più rispetto agli 86 della settimana precedente. I ricoverati complessivamente rappresentano il 5,7% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,8%).

13:18 - Vaccini, Razza: “Raddoppieremo il numero degli hub”

"Gli hub hanno funzionato permettendoci di essere tra le prime regioni in Italia per numero di dosi somministrate. Per arrivare alle 50 mila dosi concordate con il generale Figliuolo bisogna raddoppiare quanto meno il numero degli hub. Oggi alle 15 si riunisce l'unità di crisi della Protezione civile nazionale anche alla mia presenza per individuare gli ulteriori Hub che saranno messi a disposizione". Lo ha detto l'assessore regionale della salute Ruggero Razza, oggi a Siracusa alla presentazione del progetto del nuovo ospedale. Sull'istituzione della task force che si dovrà occupare delle autopsie per le morti sospette l'assessore Razza ha detto: "Siamo stati la prima regione in Italia a porci il problema. Il sistema dello studio è un tema importante. Condividere il protocollo adottato anche dall'autorità giudiziaria mi sembrava un presupposto indispensabile”.

12:22 - Vaccini, Musumeci: “Lavoreremo notte e giorno”

"Parleremo con la conferenza delle Regioni e dello Stato, più tardi incontreremo il presidente Draghi e ognuno di noi farà valere le proprie ragioni: come sapete la Sicilia è la prima in Italia per somministrazione di vaccini anti covid nella percentuale di quelli già ricevuti. Appena arriveranno in quantità sufficienti lavoreremo notte e giorno". Lo ha detto il presidente della regione nello Musumeci a margine della presentazione del nuovo ospedale di Siracusa. "Credo sia importante una cabina di regia unica e avere linee comuni. Poi è chiaro che ogni presidente di Regione, in base alla reazione della comunità alla vaccinazione, deve avere la possibilità di poter adattare alcune iniziative ma sostanzialmente bisogna muoversi all'interno di un'unica linea generale", ha aggiunto.

12:14 - Musumeci: “Se autorizzati acquistiamo anche Sputnik”

"Se saranno autorizzati acquisteremo i vaccini Sputnik, ma come si chiamino a me poco importa. Il gatto può essere bianco o può essere nero l'importante è che dia la caccia ai topi. Se noi riusciamo ad avere un vaccino che ci consenta di poter finalmente far operare i nostri punti vaccinali notte e giorno lo faremo: che venga dalla Cina dalla Russia o dall'America poco importa". Lo ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci, a margine della presentazione del nuovo ospedale a Siracusa.

10:48 - Nelle scuole della Sicilia 0,26% di alunni positivi

Al 22 marzo su 674.524 alunni di 798 scuole siciliane (il 96%) gli alunni positivi al covid erano 1774 lo 0,26%. Lo dice l' ufficio scolastico regionale analizzando i dati che riguardano la scuola dell'infanzia fino a quella di II grado. Considerando l'intero periodo di osservazione, dal 19 novembre 2020 a oggi, il trend dell'incidenza degli alunni positivi al Covid - fino al I grado - si conferma in diminuzione. Il valore è passato dallo 0,46% del 19 novembre 2020 allo 0,25% del 22 marzo 2021. In valore assoluto si riscontra, rispetto al 19 novembre 2020, un decremento pari a 17 alunni positivi in meno per l'infanzia (-8%), a 376 per la primaria (-41%) e a 505 per il I grado (-55%). Per le scuole del II ciclo si riscontra un lieve aumento dell'incidenza degli alunni positivi - dice l'ufficio scolastico - attualmente pari allo 0,28%. Il raffronto tra la prima settimana di rilevazione, 8 febbraio 2021, e l'attuale mostra una sostanziale invarianza dell'incidenza degli alunni positivi al COVID-19, dallo 0,27% dell'8 febbraio 2021 all'attuale 0,28% Attualmente risultano essere state vaccinate 68.4301 persone che lavorano nelle scuole. Su 83.059 docenti 352 sono risultati positivi, lo 0,42%. Su 21.183 unità del personale amministrativo, tecnico e ausiliario 65 sono risultate positive lo 0,31%.

10:25 - Controlli a Lipari, chiuse due palestre

I carabinieri di Lipari durante controlli per verificare il rispetto delle norme anti covid hanno trovato due palestre aperte con persone che si allenavano. I carabinieri hanno elevato sanzioni amministrative nei confronti dei trasgressori, e dei titolari delle palestre. Le palestre sono state chiuse.

8:34 - 'Sogno positivo', video a Enna sul futuro possibile

'Sogno positivo' è il nuovo lavoro del video film maker di Enna, Davide Cameli, che attraverso una serie di interviste racconta, a puntate, le storie di chi ha saputo reagire con positività alla pandemia. Gli intervistati appartengono alle categorie che più di tutte hanno pagato un prezzo alto, molti anche in termini economici. C'è Tommaso, che fa il ristoratore, c'è Manuela e Mariangela entrambe insegnanti, c'è Nicola che fa il musicista. Ognuno ha saputo reagire con il sorriso alla pesantezza del momento. 

7:19 - In Sicilia 953 casi su oltre 25mila tamponi

Sono 953 i nuovi positivi al Covid-19 in Sicilia su 25.247 tamponi processati, con una incidenza di positivi al 3,7%. Le vittime sono state 25 nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia 4.583. Il numero degli attuali positivi è di 17mila, mentre i guariti sono 340. Negli ospedali i ricoverati sono 973. Quelli nelle terapie intensive sono 129, due in più. Questa la distribuzione dei nuovi positivi nelle province: Palermo 395, Catania 119, Messina 121, Siracusa 51, Trapani 25, Ragusa 86, Caltanissetta 45, Agrigento 100, Enna 11.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.