Volontari del Soccorso Alpino derubati durante esercitazione nel Palermitano

Sicilia

I ladri hanno scassinato un fuoristrada di servizio e le auto di due volontari, portando via quattro zaini con materiale tecnico e vestiario del valore di circa mille euro

Tecnici del soccorso alpino e speleologico siciliano, della stazione Palermo-Madonie, sono stati derubati durante un'esercitazione nelle falesie di monte Pellegrino. E' successo a Mondello-Valdesi (Palermo) nella tarda mattinata di oggi. I ladri hanno scassinato un fuoristrada di servizio della stazione e le auto di due volontari, portando via quattro zaini con materiale tecnico e vestiario, per un valore di oltre mille euro. Sulla vicenda è stata immediatamente presentata una denuncia al commissariato di polizia di Mondello.

"Gesto inqualificabile"

"Un gesto inqualificabile - commentano i dirigenti del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano - che colpisce volontari impegnati ad esercitarsi per essere sempre pronti a salvare vite umane, oltre che un danno economico non indifferente ai danni di chi acquista le attrezzature di tasca propria con sacrificio".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.