Calci e pugni alla fidanzata: 51enne arrestato a Catania

Sicilia

La vittima lo aveva denunciato dopo essere stata aggredita e aver subito lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. L’uomo deve rispondere di stalking e lesioni personali aggravate

A Catania un uomo di 51 anni, M.G., è stato arrestato dalla polizia per stalking e lesioni personali aggravate ai danni della giovane fidanzata. Gli agenti hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip di Catania al termine di un'immediata attività investigativa coordinata dalla Procura etnea. La vittima lo aveva denunciato dopo essere stata aggredita a pugni, calci e schiaffi, subendo lesioni giudicate guaribili in 10 giorni, e dopo che l'uomo aveva distrutto le suppellettili e danneggiato le porte dell'esercizio pubblico da lei gestito. Nonostante la denuncia e un ammonimento del Questore, nei giorni seguenti l'indagato avrebbe tempestato la vittima di telefonate e messaggi vocali con minacce e insulti per intimidirla e costringerla a ritirare la querela.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.