Carlentini, spacciava droga mentre era ai domiciliari: arrestato

Sicilia

L'uomo è stato sorpreso con un chilo e 600 grammi di marijuana in casa. Oltre allo stupefacente i militari hanno sequestrato un sistema di video sorveglianza installato nell'appartamento

Pur essendo agli arresti domiciliari per furto aggravato, spacciava sostanze stupefacenti: per questo un 31enne, A. V., è stato arrestato dai carabinieri di Carlentini, con la collaborazione di militari dello squadrone eliportato cacciatori Sicilia di Sigonella. L'uomo è stato sorpreso con un chilo e 600 grammi di marijuana in casa. La droga, secondo gli investigatori, aveva un valore di mercato di circa 20 mila euro. Oltre allo stupefacente i militari hanno sequestrato un sistema di video sorveglianza installato nell'appartamento.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.