Catania, picchia figlio minorenne della convivente: arrestato 35enne

Sicilia
©Ansa

L'indagato è stato posto agli arresti domiciliari in una abitazione diversa da quella familiare e deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minacce ed estorsione

Un uomo di 35 anni è stato arrestato a Catania dai carabinieri per aver picchiato il figlio 14enne della convivente, che era intervenuto a difendere la madre durante una lite tra i due. A chiamare il 112 è stata la donna. L'indagato è stato posto agli arresti domiciliari in una abitazione diversa da quella familiare e deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minacce e estorsione. Accompagnato in ospedale, il minorenne è stato giudicato guaribile in 15 giorni per un trauma contusivo all'emitorace destro e un trauma al padiglione auricolare sinistro. Nella denuncia la donna ha detto che in diverse occasioni il convivente li aveva minacciati con un'ascia, arma che è stata sequestrata dai militari.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.