Covid Sicilia, oggi 566 casi. Al via vaccini per disabili gravissimi

Sicilia
©Ansa

Con una direttiva dell'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, inviata ai direttori delle Asp siciliane, viene infatti stabilito che a beneficiarne da subito saranno tutti i cittadini che ricevono già l'assegno di cura del fondo di cui al decreto del presidente della Regione Siciliana n. 589 del 31 agosto 2018

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

La Sicilia è tra le prime quattro regioni italiane ad avviare la campagna vaccinale anti Covid in favore dei disabili gravissimi.

Sono 566 i nuovi contagi registrati sull'isola su 24.743 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 123 pazienti (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

19:14 - Rsa dedicata all'assistenza di anziani non autosufficienti positivi

La residenza sanitaria assistita di Piana degli Albanesi dell'Asp di Palermo è stata trasformata temporaneamente in Rsa dedicata all'assistenza di anziani non autosufficienti Covid positivi. Sono 40 i posti letto attivi già da ieri sera che possono essere estesi , in caso di necessità, a 60. L'accesso è riservato a persone non autosufficienti prioritariamente in dimissione da reparti ospedalieri Covid. Rimarranno ricoverati a Piana degli Albanesi fino a quando non risulteranno negativi al tampone molecolare. Nella struttura lavorano medici, infermieri, operatori socio-sanitari oltre ad uno psicologo ed un assistente sociale. Oltre ai 40 posti letto nella Rsa Covid di Piana degli Albanesi, l'Asp di Palermo può contare su altre due strutture a bassa intensità di cura: la Rsa "Omnia Services" di Borgetto con 30 posti letto ed il domicilio protetto di Castelbuono con 24 posti letto. Per i pazienti covid positivi autosufficienti, clinicamente guariti, che non possono fare rientro al proprio domicilio, rimane sempre disponibile il Covid Hotel San Paolo Palace di Palermo con 100 posti.

19:09 - Tra ieri e oggi in Sicilia somministrate 26 mila dosi di vaccino

Sono oltre 360 mila le dosi inoculate in Sicilia dall'avvio della campagna di vaccinazione anti Covid. Solo ieri ne sono state somministrate poco meno di 13 mila e oggi oltre 13 mila. Anche nell'Isola è partita oggi la vaccinazione domiciliare per gli over 80, mentre proseguono le somministrazioni per il personale scolastico. Lo stesso accade per forze armate, forze dell'ordine e polizia municipale, nella fascia d'età tra 18 e 65 anni.

18:42 - Vaccini, Asp Enna: 680 anziani hanno prenotato a domicilio

Anche l'Asp di Enna ha avviato le vaccinazioni a domicilio. Una squadra di vaccinatori, composta dal direttore sanitario Emanuele Cassarà, da Franco Belbruno, epidemiologo e responsabile servizio vaccinazioni, e da Angelo Tantillo, della direzione sanitaria dell'Umberto I di Enna, oggi ha somministrato una serie di dosi nelle abitazioni dei primi gruppi di anziani over 80. I prenotati a domicilio dislocati nei 21 comuni della provincia di Enna sono al momento 680. L'ASP di Enna, per costituire gruppi omogenei a livello territoriale, ha avviato il servizio di richiamata di tutti gli ultraottantenni, prenotati a domicilio tramite le modalità di Poste Italiane (call center e sito on line) per la conferma dei dati e per concordare un ulteriore appuntamento. Misura necessaria per non sprecare le eventuali dosi di vaccini durante le uscite giornaliere. Messo a disposizione anche il numero 0935516860 per ogni ulteriore informazione. "Per incrementare le squadre vaccinali sul territorio - afferma Cassarà - stiamo invitando tutti i medici, che vogliono dare un contributo all'insegna della solidarietà e della disponibilità in questo momento, a mettersi in contatto o a recarsi presso il Centro vaccinale dell'ospedale Umberto I".

18:05 - Codacons, esposto a Pm e Corte conti su compensi task force

Il Codacons Sicilia ha inviato un esposto alla Procura di Catania e a quella della Corte dei conti sui compensi percepiti dalla task force impegnata durante l'emergenza Covid. Le persone impegnate "sarebbero 500 fino a gennaio 2021". L'associazione di consumatori chiede chiarezza "sulle tariffe che varierebbero da 40 a 60 euro l'ora". Il Codacons chiede anche di valutare la legittimità della nomina del super commissario perché, a parere dell'associazione, "non esisterebbe una norma attributiva del potere di nominare un commissario ad acta o straordinario, né esisterebbero le funzioni (di affiancamento e di supporto) per le quali è stato nominato".

17:40 - In Sicilia 566 nuovi casi su 24.743 tamponi

Sono 566 i nuovi contagi registrati in Sicilia su 24.743 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 123 pazienti mentre in totale i ricoverati con sintomi sono 726. In isolamento domiciliare 24.880 persone. Dall'inizio della pandemia sono stati effettuati 2.488.439 tamponi.

16:36 - Zona rossa di San Giuseppe Jato, un arresto per droga

I carabinieri a San Giuseppe Jato (Pa) nel corso dei controlli nella zona rossa hanno arrestato un giovane ivoriano di 19 anni residente a Partinico accusato di detenzione di droga. In auto sono state trovate 16 dosi di marijuana. Nel corso della perquisizione in casa hanno trovato altri 825 grammi di marijuana un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento. Il giovane era stato portato ai domiciliari in attesa dell'udienza di convalida. Questa mattina i militari si sono presentati a casa per portarlo in Tribunale, ma non lo hanno trovato. Sono scattate le ricerche e l'ivoriano è stato trovato in un bar e arrestato una seconda volta per evasione. L'arresto per droga è stato convalidato e il gip ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

16:28 - Asp Ragusa: “Vaccinazioni a domicilio per ultraottantenni”

E' iniziata, ieri nei distretti di Vittoria e Ragusa e giovedì a Modica, la campagna vaccinale a domicilio degli utenti ultraottantenni. Sono state già inoculate le prime dosi di vaccinazione nei domicili degli anziani che si erano regolarmente registrati nella piattaforma regionale. Le équipe itineranti stanno girando di casa in casa degli over 80 per portare avanti la campagna vaccinale. Su disposizione dell'assessorato regionale della Salute, inoltre, si sta avviando il percorso di prenotazione e conseguente somministrazione delle dosi di vaccino a favore dei soggetti 'disabili gravissimi'. La direzione sanitaria dell'Asp di Ragusa si è già attivata a comunicare ai tre direttori dei distretti sanitari - Ragusa, Modica e Vittoria - di predisporre gli elenchi dei 'disabili gravissimi' per iniziare la vaccinazione utilizzando, in via principale, il vaccino 'Moderna'.

16:17 - Messina, Alberto Firenze nuovo commissario emergenza

Maria Grazia Furnari, dopo 70 giorni di intenso lavoro e importanti risultati da commissario straordinario per l'emergenza Covid-19 a Messina, è stata nominata dirigente del Servizio 4 Programmazione Ospedaliera dell'assessorato regionale alla Salute. Cambio di guardia al vertice dell'Ufficio commissariale del territorio dell'Asp di Messina dove arriva Alberto Firenze, professionista dalla lunga esperienza nel management sanitario. Domani, alle 10, nella sede dell'Asp di via La Farina (Palazzo Geraci) una conferenza stampa alla quale saranno presenti il commissario uscente Furnari, il direttore generale facente funzioni dell'Asp Messina Bernardo Alagna e il nuovo commissario per l'emergenza Covid Alberto Firenze.

14:19 - Contagiato da variante inglese ricoverato a Sciacca

Un uomo di 70 anni di Lucca Sicula (Agrigento) è ricoverato all'ospedale "Giovanni Paolo II" di Sciacca dopo essere risultato positivo alla variante inglese del Covid. È il primo caso del genere in provincia di Agrigento. Al momento i sintomi del paziente non hanno reso necessario il ricovero in terapia intensiva. Nel piccolo comune agrigentino dove risiede l'uomo (1.800 abitanti) al momento non risultano ulteriori positivi al Covid.

13:59 - Statistica Comune Palermo: segnali risalita diffusione

Dall'analisi realizzata dall'ufficio statistica del Comune di Palermo, al termine della settimana che va dal 22 al 28 febbraio, emergono alcuni segnali di risalita della pandemia in Sicilia: sono aumentati i nuovi positivi e i nuovi ingressi in terapia intensiva, anche se sono diminuiti gli attuali positivi, i ricoverati, le persone in isolamento domiciliare e i deceduti. A livello nazionale invece il numero dei nuovi positivi fa registrare un deciso incremento. In Italia, complessivamente, nella scorsa settimana si sono registrati 116.019 nuovi positivi, il 32,8% in più rispetto agli 87.367 della settimana precedente; nello stesso periodo in Sicilia si sono registrati 3.568 nuovi positivi, con un incremento del 9,9% rispetto ai 3.246 della settimana precedente. Dal 15 gennaio scorso i dati diffusi dalla Protezione Civile sul numero di tamponi effettuati comprendono anche i test antigenici rapidi: la settimana scorsa in Sicilia sono stati effettuati 3.434,8 tamponi ogni 100 mila abitanti. Il dato medio nazionale è pari a 3.442,5 tamponi ogni 100 mila abitanti. Escludendo i tamponi di controllo, in Sicilia sono stati testati 34.765 nuovi casi, il 2,6% in meno rispetto alla settimana precedente. Registrati anche 71,8 nuovi positivi ogni 100 mila abitanti. Il valore medio nazionale è pari a 192,8. Con riferimento ai nuovi casi testati, in Sicilia la percentuale di nuovi positivi è pari al 10,3%, mentre Il valore medio nazionale è pari al 17,1%. Il tasso di letalità (deceduti per 100 positivi) della Sicilia, calcolato con riferimento a tutti i deceduti dall'inizio dell'emergenza sanitaria, è pari a 2,7. La media nazionale è pari a 3,3. Gli attuali positivi (al netto cioè dei guariti e dei deceduti) in Sicilia sono pari a 522,9 ogni 100 mila abitanti, mentre la media nazionale è pari a 701,1. Sul fronte dei ricoveri nell'Isola vi sono 14,6 ricoverati (non in terapia intensiva) ogni 100 mila abitanti. Il valore medio nazionale è pari a 30,9; vi sono 2,7 ricoverati in terapia intensiva ogni 100 mila abitanti.

13:56 - Vaccini, all’hub Fiera Palermo somministrate 7.862 dosi in sei giorni

Sono complessivamente 7.862 i vaccini somministrati in 6 giorni nel nuovo 'hub' provinciale della Fiera del Mediterraneo di Palermo. Nella struttura, inaugurata mercoledì scorso dal presidente della Regione, Nello Musumeci, lavorano - sette giorni su sette dalle ore 8 alle 20 - 150 persone tra sanitari, amministrativi, operatori della Protezione civile regionale e del volontariato. Delle 7.862 vaccinazioni effettuate, 7.496 riguardano prime dosi e 366 seconde, mentre le tipologie di siero sono suddivise tra: 4.123 di Astra Zeneca, 3.710 Pfizer-Biontech e 29 di Moderna. Intanto da questa mattina, così come aveva assicurato il commissario per l'emergenza Covid a Palermo, Renato Costa, è stato definitivamente risolto il problema dell'erogazione dell'energia elettrica. E' stato realizzato un collegamento alla rete che consente di avere la continuità del servizio, senza più ricorrere a gruppi elettrogeni.

13:07 - 77 casi positivi a Caccamo, chiuse scuole superiori

I positivi al Covid a Caccamo sono 77 mentre sono i otto ricoverati e il sindaco Nicasio Di Cola, dopo il parere positivo dell'Asp ha firmato l'ordinanza per la sospensione temporanea dell'attività didattica in presenza e della chiusura dei plessi del liceo delle scienze umane "monsignor Panzeca" e dell'istituto alberghiero "Mico Geraci". La sospensione delle lezioni in presenza parte da oggi e fino a sabato 13 marzo. "La particolare situazione gravata dal numero di contagi da Covid19 registrati nel nostro comune - dice il sindaco - impone l'adozione di misure di prevenzione e contenimento a tutela della salute pubblica". "Rivolgiamo un particolare appello ai nostri ragazzi: siate più forti del virus, non è una vostra colpa ma, in questo particolare momento, potreste essere proprio voi il veicolo di maggiore diffusione del contagio. E ai genitori tutti: tenete a casa i vostri ragazzi. Il coronavirus passerà, ma è una cosa seria e serve la responsabilità di tutti", conclude.

12:26 - Sindacato Fsp: “Altri 4 agenti positivi all'hub di Lampedusa”

"Oggi altri quattro agenti in servizio a Lampedusa sono positivi e sei sono in attesa di tampone molecolare. Pagano l'indifferenza e la superficialità di qualcuno, ed è ora che si accerti di chi, e che questo qualcuno paghi. Non si può giocare così con la salute dei poliziotti". Lo afferma Valter Mazzetti, segretario del sindacato Fsp Polizia di Stato. "Fin da agosto abbiamo sollecitato interventi e soluzioni diverse per il centro di Lampedusa - ricorda Mazzetti - scrivendo anche al Dipartimento per denunciare che una struttura con una capienza da poco meno di duecento persone che ne ospita spesso ben più di mille non è gestibile sotto il profilo delle norme anti Covid. E soprattutto che lasciare una squadra all'interno del centro, dove anche il padiglione per i positivi non è idoneo a garantire l'isolamento, è per noi un rischio eccessivo, anche considerato che molti ospiti non tengono la mascherina. Ci è stato risposto che mentre altri operatori restano fuori, una squadra deve rimanere dentro come 'deterrente' per arginare tumulti o per sorvegliare che non ci siano allontanamenti”.

12:16 - Vaccini, al via dosi per i disabili gravissimi in Sicilia

La Sicilia è tra le prime quattro regioni italiane ad avviare la campagna vaccinale anti Covid in favore dei disabili gravissimi. Con una direttiva dell'assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, inviata ai direttori delle Asp siciliane, viene infatti stabilito che a beneficiarne da subito saranno tutti i cittadini che ricevono già l'assegno di cura del fondo di cui al decreto del presidente della Regione Siciliana n. 589 del 31 agosto 2018. Si tratta di circa 11mila persone che risultano iscritte negli elenchi speciali in quanto affette da patologie "gravissime" e che hanno sottoscritto il Patto di cura: pertanto non sarà necessaria la prenotazione tramite piattaforma digitale o call center. Sarà infatti compito delle singole Aziende sanitarie provinciali contattare gli utenti e stabilire poi i criteri di vaccinazione. Il provvedimento assessoriale raccomanda l'incentivazione della somministrazione domiciliare e l'uso del vaccino Moderna indicato per i soggetti più fragili. Intanto, complessivamente, sono oltre 350mila le dosi inoculate in Sicilia dall'avvio della campagna di vaccinazione anti Covid. Solo ieri ne sono state somministrate poco meno di 13mila. "Siamo soddisfatti che l'Assessorato regionale della Salute abbia dato il via alla vaccinazione anti Covid-19 in favore dei disabili gravissimi. Ed è stata così accolta un'altra delle nostre richieste che, come Ugl, abbiamo portato all'attenzione", dicono Carmelo Urzì, segretario regionale della Ugl salute, ed il segretario dei medici Raffaele Lanteri.

12:13 - Festa di carnevale a Camporeale, nove giovani multati

Hanno organizzato a febbraio una festa di carnevale a Camporeale, nel Palermitanom, e hanno pubblicato le foto dei balli sui social. Attraverso quei post i carabinieri sono risaliti a nove dei partecipanti. Per loro tutti giovani tra San Cipirello e San Giuseppe Jato sono scattate le multe di 400 euro ciascuno per non avere rispettato le norme anti Covid previste nella zona arancione. In quel periodo era vietato uscire dal comune di residenza e creare assembramenti. I nove sono stati multati, ma non è escluso che altre multe potrebbero essere notificate nei prossimi giorni. Sia San Giuseppe Jato che San Cipirello in questi giorni sono zone rosse e i contagi sono in crescita. Non è escluso che la causa della diffusione del virus sia stata provocata proprio dalle feste di carnevale che in diverse zone dei comuni sono state organizzate in ville private. In questo caso i nove al momento non rientrano tra quanti hanno diffuso il Covid visto che sono risultati negativi ai tamponi.

11:21 - Palermo, all’hub della fiera somministrati 7.862 vaccini in sei giorni

Sono complessivamente 7.862 i vaccini somministrati in 6 giorni nel nuovo Hub provinciale della Fiera del Mediterraneo di Palermo. Nella struttura, inaugurata mercoledì scorso dal Presidente della Regione, Nello Musumeci, lavorano - sette giorni su sette dalle ore 8 alle 20 - lavorano 150 persone tra sanitari, amministrativi, operatori della Protezione civile regionale e del volontariato. Delle 7.862 vaccinazioni effettuate, 7.496 riguardano prime dosi e 366 seconde, mentre le tipologie di siero sono suddivise tra: 4.123 di Astra Zeneca, 3.710 Pfizer-Biontech e 29 di Moderna. Intanto da questa mattina, così come aveva assicurato il Commissario per l'emergenza Covid a Palermo, Renato Costa, è stato definitivamente risolto il problema dell'erogazione dell'energia elettrica. E' stato realizzato un collegamento alla rete che consente di avere la continuità del servizio, senza più ricorrere a gruppi elettrogeni. 

8:46 - Catania, impiegati nei controlli 38 equipaggi della Gdf

Ottantuno militari della guardia di finanza del comando provinciale di Catania, distribuiti in 38 equipaggi, hanno partecipato la settimana scorsa ai servizi di controllo sul rispetto delle norme anti Covid-19, coordinati dalla Questura, controllando 221 persone e 24 esercizi commerciali. A Caltagirone e nel porticciolo di Acitrezza sono stati identificati e denunciare due uomini che, a bordo delle loro auto, erano ingiustificatamente in giro di notte, violando il 'coprifuoco'. Nell'ambito degli stessi controlli, al mercato ittico di Acitrezza, i militari della Sezione Operativa Navale di Catania hanno individuato un soggetto in possesso di circa 20 kg. di neonato di sarda da destinare alla vendita o alla somministrazione di taglia inferiore alla minima di riferimento per la conservazione delle specie marine. L'uomo è stato sanzionato.

7:24 - In Sicilia 478 contagi su 20.864 tamponi

In Sicilia ieri si sono registrati 478 nuovi contagi a fronte di 20.864 tamponi processati, il rapporto tra test effettuati e casi positivi è del 2,3%. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 132, quelle negli altri reparti sono 726 mentre quelle che si trovano in isolamento presso il proprio domicilio sono 25.323. Le persone attualmente positive in Sicilia sono 26.181. Le vittime sono state 18 e portano il totale a 4.156, i nuovi guariti sono invece 261. La distribuzione nelle province vede Palermo con 183 casi, Catania 122, Messina 58, Siracusa 48, Ragusa 26, Caltanissetta 17, Trapani 15, Enna sette, Agrigento due.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.