Sciacca, muore in ospedale: parenti irrompono nel reparto

Sicilia
650380
corsia-ospedale-ansa

Otto persone sono entrate nel reparto di rianimazione forzando l'ingresso, uno di loro ha danneggiato uno strumento diagnostico scaraventandolo contro una parete e un altro ha colpito con un pugno uno dei medici

Otto persone sono state denunciate a Sciacca (Agrigento) con l'accusa di interruzione di pubblico servizio, si tratta dei parenti di un paziente ricoverato in rianimazione dell'ospedale Giovanni Paolo II e poi deceduto. Il gruppo, proveniente in parte da Cattolica Eraclea e in parte da Palma di Montechiaro, ha fatto irruzione nel reparto forzando l'ingresso. Uno di loro ha danneggiato uno strumento diagnostico scaraventandolo contro una parete e un altro ha colpito con un pugno uno dei medici in servizio. Scattato l'allarme, sono intervenuti polizia e carabinieri che hanno riportato la calma.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.