Mafia, sequestro beni a tre imprenditori vicini a clan di Gela. VIDEO

Sicilia
©Ansa

I tre, indagati per concorso esterno in associazione mafiosa, sono ritenuti contigui a Cosa nostra e in affari, in particolare, con esponenti del clan Rinzivillo

Maxi sequestro da 68 milioni di euro a tre imprenditori di Gela dei settori del commercio di auto e immobiliare. La Dia e la guardia di finanza hanno fatto scattare i sigilli a beni e società. Il provvedimento colpisce i patrimoni del 70enne S.L, del 45enne R.L. e del 65enne F.A.L.

Gli indagati

I tre, indagati per concorso esterno in associazione mafiosa, sono ritenuti contigui a Cosa nostra e in affari, in particolare, con esponenti del clan Rinzivillo. Le indagini hanno fatto emergere il reinvestimento da parte degli imprenditori di ingenti capitali di provenienza illecita in numerose società formalmente intestate ai loro familiari, attive nell'edilizia e nel commercio di auto, anche di lusso.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.