Palermo, atti vandalici in centro: giovani denunciati

Sicilia

Nelle scorse settimane erano state tante le segnalazioni da parte di residenti che lamentavano schiamazzi notturni e conseguente disturbo della quiete pubblica nel tratto di strada tra i Quattro Canti e la stazione centrale

A Palermo la polizia ha denunciato alcuni giovani che hanno danneggiato gli arredi urbani e le telecamere nella zona di via Maqueda. Nelle scorse settimane erano state tante le segnalazioni da parte di residenti che lamentavano schiamazzi notturni e conseguente disturbo della quiete pubblica nel tratto di strada tra i Quattro Canti e la stazione centrale. 

Le indagini

Le analisi dei sistemi di videosorveglianza hanno permesso di individuare alcuni giovani che armati di bastoni oltre a danneggiare le panchine e cestini dei rifiuti tentavano di mettere fuori uso le telecamere di sorveglianza. Gli indagati sono stati denunciati e multati anche per la violazione di norme anti Covid.

Il commento del sindaco Leoluca Orlando

Il sindaco Leoluca Orlando ha commentato: "La presenza capillare di telecamere si conferma uno strumento importante per contrastare piccole e grandi inciviltà, e a servizio del prezioso lavoro fatto dalle Forze dell'ordine. Ma l'antidoto a queste forme di violenza contro la nostra città resta la prevenzione e la reazione civile dei cittadini".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.