Catania, assaltato ufficio postale con un escavatore: un arresto

Sicilia

I malviventi hanno divelto un'intera parete riuscendo a raggiungere la cassaforte. E' successo la notte scorsa nel rione Librino

Usando un escavatore rubato poco prima, ladri hanno divelto un'intera parete di un ufficio postale a Catania riuscendo a raggiungere la cassaforte. E' successo la notte scorsa nel rione Librino. L'intervento dei carabinieri però ha fatto sì che la banda non riuscisse a portare a termine il colpo, abbandonando il mezzo ancora in azione con la cassaforte nella benna. I carabinieri hanno arrestato il manovratore, F. C., 55 anni. Nel bancomat c'erano circa 20mila euro.

I sequestri

Sono stati sequestrati l'escavatore, risultato rubato nel rione San Cristoforo, il camion utilizzato per il suo trasporto e un'auto con cui i banditi sono arrivati e che sarebbe stata utilizzata per la fuga. Indagini dei carabinieri, intervenuti con tre pattuglie dopo segnalazioni al 112, sono in corso per identificare i complici dell'arrestato. Tra loro certamente due 'vedette' che sono fuggite a piedi all'arrivo dei militari dell'Arma, ma non si esclude la partecipazione di altri.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.