Covid, in Sicilia 984 nuovi positivi su oltre 22mila tamponi

Sicilia
©Ansa

La regione è al primo posto per numero di nuovi contagi, seguita da Campania e Lombardia

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

Sono 984 i nuovi positivi al Covid in Sicilia, su 22.255 tamponi processati, con una incidenza del 4,4%. La regione è al primo posto per nuovi contagi, seguita da Campania e Lombardia. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

17:50 - Ad Agrigento tunnel disinfezione per ambulanze e 118

Entrano in funzione nell'Asp di Agrigento speciali tunnel di disinfezione destinati alle ambulanze ed al personale del 118. Sono moderni sistemi di nebulizzazione di prodotti igienizzanti in grado di abbattere i microbi patogeni, fra cui anche il Covid-19, presenti sulle superfici. Già installati nel presidio ospedaliero di Agrigento ed in via di montaggio a Sciacca, i tunnel estensibili si presentano secondo una doppia tipologia: il più grande, chiamato "Sanitary Gate xl", permette in pochi minuti la sterilizzazione delle ambulanze e di ogni reparto sanitario mobile. La nebulizzazione ad alta pressione consente alla sostanza igienizzante di saturare l'ambiente e di penetrare dentro l'abitacolo decontaminando le superfici. Il più piccolo, dedicato a persone ed attrezzature, presenta caratteristiche di funzionamento simili al modello "Sanitary Gate xl" fatta eccezione per la mancanza dei pannelli di chiusura anteriore e posteriore e per la capacità di completare l'igienizzazione del personale in soli sei secondi. Entrambi dispongono di centraline automatiche in grado di miscelare il prodotto sanificante e di un semaforo, con rilevatore di movimento, cui è affidato il compito di regolare l'accesso di persone e mezzi.

17:38 - In Sicilia 984 nuovi positivi su oltre 22mila tamponi

Sono 984 i nuovi positivi al Covid in Sicilia, su 22.255 tamponi processati, con una incidenza del 4,4%. La regione è al primo posto per nuovi contagi, seguita da Campania e Lombardia. Le vittime sono 37 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.545. Gli attuali positivi sono 41.613, con un decremento di 589 casi rispetto a ieri. I guariti sono 1.536. Negli ospedali i ricoveri sono 1.529, 11 in meno rispetto a ieri, dei quali 202 in terapia intensiva, due in meno rispetto al giorno precedente. La distribuzione nelle province vede Catania con 165 casi, Palermo 391, Messina 126, Trapani 145, Siracusa 52, Ragusa 7, Caltanissetta 34, Agrigento 55, Enna 9. 

17:30 - In Rsa Asp Siracusa donata la 'tenda degli abbracci'

Nella residenza sanitari assistita di Siracusa, che si trova nel presidio ospedaliero 'Rizza' di viale Epipoli, gli anziani ospitati in struttura, a causa della pandemia Covid-19, fino a ieri hanno potuto comunicare a distanza con i propri familiari attraverso le videochiamate. Da oggi, possono tornare a riabbracciare i propri figli, mariti, mogli, nipoti, grazie alla famiglia Caschetto che ha voluto donare l'occorrente per allestire uno spazio dedicato, in cui la presenza di una tenda trasparente permette il contatto rispettando le dovute regole igienico-sanitarie. "Uno degli effetti collaterali di questa pandemia è la solitudine, soprattutto per gli anziani residenti nelle Rsa - spiega la responsabile della residenza sanitaria Concetta Serravalle - che non possono ricevere la visita dei loro cari. La solitudine negli anziani ha spesso esiti drammatici sulla loro salute fisica e mentale con rischio di depressione - aggiunge - Di fronte a questa perdita di affetti, di contatto umano diventa necessario cercare un modo per ritrovarsi. Abbiamo accolto con grande emozione questa particolare donazione da parte della famiglia Caschetto, che ci ha permesso di essere citata e che ringraziamo, e abbiamo provveduto immediatamente al suo allestimento. C'è stata grande emozione tra gli operatori della Rsa davanti all'abbraccio di un figlio con la madre, distanti da mesi, vicini finalmente anche se separati da un sottile, impercettibile avvolgente cellophane". Una iniziativa lodevole che il direttore generale dell'Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra, nel ringraziare la famiglia donatrice e gli operatori per la sensibilità dimostrata, ha proposto di attuare, laddove possibile, anche in altre strutture sanitarie dell'azienda.

14:54 - Riunione imprenditori in albergo a Enna, 100 multati

Cento imprenditori, riuniti in albergo, sono stati multati a Enna, per violazione della normativa anticovid per una somma complessiva di 40 mila euro. I carabinieri, intervenuti nel bel mezzo della riunione, organizzata da una ditta locale, si sono trovati di fronte ai partecipanti accalcati e seduti a distanze inferiori al metro mentre alcuni di loro erano anche senza mascherina. Gli imprenditori, tutti titolari di partita Iva, erano stati invitati dal responsabile dell'impresa per discutere dell'andamento dell'azienda e per la divisione delle provvigioni. Alla vista dei carabinieri alcuni hanno provato a scappare ma sono stati successivamente rintracciati dalle pattuglie. Così sono state elevate cento sanzioni per la violazione di diversi articoli del Dpcm del 14 gennaio. Dopo il controllo, i carabinieri hanno accertato che alcuni dei contravventori erano già stati sanzionati in un analogo servizio di polizia, nei primi giorni di gennaio. Nei confronti dei recidivi sarà applicata una sanzione amministrativa maggiorata. 

13:53 - Maxi bando Sicilia per guanti sanitari, gara da 98 milioni

Maxi bando per la fornitura in Sicilia di guanti chirurgici e non chirurgici per le Aziende sanitarie e ospedaliere. Si tratta di una gara comunitaria centralizzata a procedura aperta per un importo base di 98,44 milioni di euro. Il bando scade il 12 febbraio. La gara è suddivisa in 50 lotti.

13:23 - Due autisti di assessori regionali positivi

Corsa ai drive-in stamani per gli staff dei gabinetti di due assessori del governo Musumeci. Il panico è esploso dopo avere appreso che due autisti hanno il Covid: si tratta di personale a servizio degli assessori alle Attività produttive Mimmo Turano e dell'Energia Alberto Pierobon. Entrambi i componenti della giunta, si apprende, avrebbero già fatto il tampone rapido, che sarebbe risultato negativo. Dagli assessorati assicurano che nessuno dei due autisti ha accompagnato i rispettivi assessori a Pergusa, dove domenica, in un hotel, il governatore Nello Musumeci ha riunito l'intera giunta.

12:14 - Siracusa, grigliata sul terrazzo: sei persone sanzionate

Gli agenti delle volanti della questura di Siracusa hanno interrotto una festa sul terrazzo di un condominio nella zona della Borgata alla quale erano presenti una ventina di persone che avevano organizzato una grigliata, con diffusione musicale. Identificate sei persone, appartenenti a diversi nuclei familiari, che sono state sanzionate per aver violato la normativa anti covid. Nell'ambito dei controlli la polizia ha sanzionato sanzionato tre persone che stazionavano davanti ad un centro scommesse le quali, nonostante la sala scommesse fosse chiusa al pubblico visionavano dall'esterno i risultati delle giocate, violando le norme anti covid.

11:47 - Sindaco ed arcivescovo Catania in visita a ospedali

Domani il sindaco di Catania Salvo Pogliese e l'arcivescovo metropolita Salvatore Gristina si recheranno domani negli ospedali cittadini a rendere omaggio al personale medico e paramedico, agli operatori socio sanitari e i volontari, da quasi un anno in prima linea contro la pandemia da Covid-19, che ha generato numerosissimi ricoveri e purtroppo anche centinaia di vittime nella città e nella provincia etnea. Alle 9 saranno nell'ospedale Cannizzaro, a Garibaldi centro di piazza Santa Maria di Gesù e alle 11 al San Marco di Librino. "Ci è sembrata una scelta opportuna e doverosa nei giorni della ricorrenza Agatina - ha detto il sindaco Salvo Pogliese - dare un segno di tangibile vicinanza, incoraggiamento e ringraziamento a nome dell'intera cittadinanza, a quanti si prodigano altruisticamente nel generoso impegno nell'assistenza dei pazienti, per alleviare le sofferenze di questa terribile epidemia. I medici coi loro collaboratori sono gli eroi in questa emergenza sanitaria; a loro va la nostra gratitudine, anche in nome della nostra Santa Patrona Agata, per questo impegno senza limiti a tutela della salute".

7:10 - In Sicilia 766 casi su quasi 38mila tamponi

Sono 766 i nuovi positivi al Covid in Sicilia, su 32.749 tamponi processati, con una incidenza del 2,3%. La regione è al quarto posto per contagio in Italia, dopo Lombardia, Emilia Romagna e Campania. Le vittime sono 30 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.508. Gli attualmente positivi sono 42.202, con un decremento di 87 casi rispetto a ieri. I guariti sono infatti 823. Negli ospedali i ricoveri sono 1.540, 11 in più rispetto a ieri, dei quali 204 in terapia intensiva, lo stesso numero del giorno precedente. La distribuzione nelle province vede Catania con 226 casi, Palermo 330, Messina 80, Trapani 10, Siracusa 47, Ragusa 26, Caltanissetta 35, Agrigento uno, Enna 11. 

7:04 - Virus uccide due fratelli a Gela in sette giorni

Il Covid-19 uccide due fratelli, di 55 e 58 anni, in meno di una settimana. Entrambi, autotrasportatori, erano stati ricoverati nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Vittorio Emanuele" a Gela. Pare abbiano contratto il Covid-19 durante le festività natalizie. A Gela, dove era stata istituita la zona rossa a partire dal 13 gennaio, la curva dei contagi è in calo, con poco più di 600 positivi. Il sindaco, Lucio Greco, ha deciso tuttavia di mantenere alcune limitazioni emanando una nuova ordinanza che vieta assembramenti e stazionamenti sulle principali vie e piazze cittadini. Il sindaco ha anche disposto la chiusura di tutte le ville comunali e dei giardini pubblici, comprese le aree riservate ai giochi. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.