Palermo, madre e neonato muoiono dopo parto: procura dispone autopsia

Sicilia
©Ansa

La 39enne e il figlioletto sono entrambi deceduti sabato in seguito a complicazioni legate al parto, fissato venerdì scorso nella clinica Candela. I pm hanno aperto un fascicolo per omicidio colposo. I familiari della donna hanno presentato un esposto

La procura di Palermo ha disposto l'autopsia sui corpi di Candida Giammona, 39 anni, e del figlioletto di cui la donna era incinta: entrambi sono deceduti sabato in seguito alle complicazioni legate al parto, fissato per venerdì scorso nella clinica Candela a Palermo.

L’inchiesta

I pm che coordinano l'inchiesta - il procuratore aggiunto Ennio Petrigni e il sostituto procuratore Giorgia Righi - hanno aperto un fascicolo per omicidio colposo. Sarà l'autopsia ad accertare eventuali responsabilità del personale medico. I familiari di Candida Giammona hanno presentato un esposto.

La vicenda

La donna era stata trasferita in ambulanza all'ospedale Buccheri La Ferla perché durante il parto era stata male, mentre il piccolo era stato portato all'ospedale dei Bambini. Il soccorso dei sanitari però si è rivelato vano per entrambi. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.