Ragazza uccisa a Caccamo, domani l’incarico per l’autopsia

Sicilia

Lunedì verranno anche nominati, tra gli altri, i consulenti della difesa e della Procura. Intanto, la comunità ha lanciato una raccolta fondi da devolvere ai famigliari della vittima

Proseguono le indagini sull’omicidio di Roberta Siragusa, la 17enne trovata morta a Caccamo e per la cui morte è indagato il fidanzato Pietro Morreale, di 19 anni, accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere. Domani il gip Angela Lo Piparo affiderà l'incarico dell'autopsia al perito Alessio Asmundo, dell'istituto di medicina legale policlinico di Messina. In quella sede si conosceranno inoltre i consulenti della difesa scelti dagli avvocati di Morreale, Giuseppe Di Cesare e Angela Barillaro, il consulente della Procura e il consulente degli avvocati Sergio Burgio e Giuseppe Canzone, che assistono la famiglia della vittima.


La solidarietà della comunità di Caccamo

leggi anche

Ragazza trovata morta a Caccamo, il gip: Gravissimo quadro indiziario

Intanto, la comunità di Caccamo si è stretta attorno ai parenti di Roberta Siragusa, lanciando una raccolta fondi in memoria della ragazza, a cui in tantissimi hanno aderito senza clamori. "La famiglia Siragusa è venuta a conoscenza che alcuni gruppi e singoli cittadini di Caccamo hanno spontaneamente iniziato una raccolta di denaro da devolvere alla famiglia - dicono i parenti di Roberta - Si precisa che si tratta di una iniziativa spontanea che non è stata richiesta dai familiari di Roberta e, se verranno consegnate somme di denaro, di queste se ne darà rendicontazione pubblica e verranno utilizzate per realizzare iniziative pubbliche in memoria di Roberta. Grazie a tutti quanti per il vostro affetto”.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.