Catania, rapinano stazione rifornimento carburanti: due arrestati

Sicilia

Secondo quanto ricostruito i due, uno armato di una pistola e l'altro di un martello da carpentiere, hanno minacciato un dipendente e si sono fatti consegnare tutto il denaro che c'era in cassa per poi fuggire a bordo di un'auto

Due uomini di 44 e 51 anni, M.N. e C.T., sono stati arrestati a Catania dopo un inseguimento in auto con l'accusa di aver rapinato un rifornimento di carburanti nel quartiere di San Giovanni Galermo. Gli arrestati sono stati bloccati mentre fuggivano a piedi dopo aver abbandonato il veicolo.

La rapina

Secondo quanto ricostruito i due, uno armato di una pistola e l'altro di un martello da carpentiere, hanno minacciato un dipendente e si sono fatti consegnare tutto il denaro che c'era in cassa per poi fuggire a bordo di un'auto. La pistola è risultata essere un'arma giocattolo. Il bottino, alcune centinaia di euro, è stato restituito al proprietario, come anche l'auto, risultata rubata. I due arrestati sono stati condotti in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria. Approfondimenti investigativi sono in corso per stabilire se i due arrestati sono coinvolti anche in altre rapine che dal gennaio scorso sono state commesse nella stessa zona con lo stesso modus operandi.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.