Incidente nel Trapanese, scontro tra auto: tre feriti

Sicilia

Uno degli automobilisti coinvolti si è allontanato dal luogo dello schianto, avvenuto nella frazione di Tre Fontane, a Campobello di Mazara, ma è stato rintracciato e denunciato per fuga del conducente, omissione di soccorso e guida senza patente. Il 36enne alcuni giorni fa era stato arrestato e poi rimesso in libertà con l'obbligo di dimora dopo un altro grave incidente

Un violento incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio nella frazione di Tre Fontane, a Campobello di Mazara. Nell'impatto, avvenuto all'incrocio tra le vie Margellina e 115a Ovest,sono rimaste coinvolte una Fiat Punto e una Wolkswagen Golf. Secondo la ricostruzione della Polizia Municipale di Campobello di Mazara, la Golf non avrebbe rispettato il segnale di stop, scontrandosi con la Fiat Punto. I feriti sono i tre occupanti dell'utilitaria: M.C, 53 anni, la moglie F.G., 49 anni e il giovane figlio A.C. di 16 anni. Il conducente della Golf, invece, si è allontanato dal luogo dell'incidente, sia gli agenti di Polizia Municipale che i carabinieri lo stanno cercando. Tre ambulanze del 118 hanno trasportato i feriti al pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele II di Castelvetrano.

Denunciato l'autista fuggito

Gli investigatori hanno identificato il responsabile dell'incidente, si tratta di un uomo, F.C., 36 anni, di Castelvetrano. I carabinieri lo hanno rintracciato nella sua abitazione di Triscina di Selinunte. L'uomo è stato denunciato per i reati di fuga del conducente, omissione di soccorso e guida senza patente reiterata nel biennio. Qualche giorno fa il 36enne era stato arrestato e poi rimesso in libertà con l'obbligo di dimora a Castelvetrano dopo un altro gravissimo incidente stradale nel centro di Campobello di Mazara dove con la sua Nissan Patrol aveva danneggiato 6 autovetture.

Il sindaco: “Giustizia inefficace che non tutela”

"Devo ancora capire le motivazioni, ma non posso certo nascondere la mia grande amarezza nei confronti di una giustizia inefficace che non tutela e non rassicura la nostra comunità mettendola al riparo da eventi che potrebbero anche essere irreparabili”, ha detto il sindaco di Campobello di Mazara, Giuseppe Castiglione. Il sindaco, a nome della comunità campobellese, ha espresso forte vicinanza alla famiglia rimasta coinvolta nell'incidente.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.