Pedopornografia, arrestato un ufficiale della guardia di finanza

Sicilia

Il militare, 46 anni, è stato arrestato al termine delle indagini coordinate dalla Procura di Palermo e condotte dalla polizia postale del capoluogo siciliano. Sequestrati computer, attrezzature e supporti informatici

Detenzione e diffusione di un'ingente quantità di materiale pedopornografico. Sono queste le accuse contestate dalla Procura di Palermo a un ufficiale della guardia di finanza di 46 anni, in servizio da poco più di un anno presso la stazione navale di manovra di Cagliari. Il militare è stato arrestato sulla base delle indagini condotte circa un mese fa dalla polizia postale di Palermo nell'ambito di un'ampia attività investigativa legata alla diffusione e detenzione di foto e video a carattere pedopornografico. L'abitazione dell'ufficiale è stata perquisita e sono stati sequestrati computer, attrezzature e supporti informatici, che saranno ora analizzati dettagliatamente dagli specialisti.

Sospeso dal servizio

Il 46enne sarebbe stato "intercettato" mentre cedeva del materiale pedopornografico e nell’inchiesta ci sarebbero anche altri indagati.

Intanto, la Procura di Palermo, da quanto si apprende, avrebbe stralciato la posizione dell'ufficiale di cui si occuperà adesso la magistratura cagliaritana. Dopo l'arresto è stato sospeso dal servizio. I fatti contestati, viene sottolineato, non hanno alcuna attinenza con la sua attività lavorativa.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.