Covid, in Sicilia si registrano nuovi focolai e aumentano le zone rosse

Sicilia

La diffusione del contagio riguarda comuni grandi e piccoli, gli ospedali, come il Villa Sofia di Palermo, e le Rsa, come a Piana degli Albanesi e nella comunità alloggio di Ribera. Da domani saranno 10 le zone rosse nella regione

In Sicilia si registrano nuovi focolai in comuni grandi e piccoli, negli ospedali, come il Villa Sofia di Palermo, e nelle Rsa, come a Piana degli Albanesi e nella comunità alloggio di Ribera. Nella regione aumentano anche le zone rosse che a partire da domani saranno dieci. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

I focolai in Sicilia

Al Villa Sofia di Palermo sono risultati positivi 15 pazienti in medicina interna, 12 nella divisione lungodegenza e 6 in Neurologia oltre a quelli individuati nei giorni scorsi nel Pronto soccorso e che ha portato alla parziale sospensione dell'attività, riservata ai soli codici rossi. Una situazione che ha bloccato, per il momento, la riconversione in area emergenza Covid del pronto soccorso dell'ospedale Civico dove, secondo il sindacato Fials, si è sviluppato un altro focolaio nel reparto di Ortopedia con una decina di positivi tra pazienti, medici e infermieri. Contagi vengono segnalati anche in Rsa come a Piana degli Albanesi (Palermo) e nella comunità alloggio di Ribera (Agrigento).

Le zone rosse in Sicilia

Diventano dieci le zone rosse in Sicilia. Dalle 14 di domani si aggiungono Gela, in provincia di Caltanissetta dove si registrano quasi 800 positivi, e Villarosa nell'Ennese. Il provvedimento, in vigore fino al 31 gennaio, è stato adottato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, d'intesa con l'assessore alla Salute Ruggero Razza, sulla base delle relazioni delle Asp competenti e sentiti i sindaci delle amministrazioni coinvolte. Le nuove zone rosse si aggiungono a quelle attualmente in vigore in altri 8 Comuni della Sicilia. In provincia di Caltanissetta, i divieti sono scattati a Milena; nel Messinese, oltre al capoluogo, le misure restrittive coinvolgono Capizzi e San Fratello. In provincia di Catania sono stati dichiarati zona rossa Ramacca e Castel di Iudica; stessi divieti a Santa Flavia, nel Palermitano, e a Ravanusa, in provincia di Siracusa.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.