Licata, due uomini perdono mani a causa dei botti di Capodanno

Sicilia

Uno dei due è ricoverato nel reparto di chirurgia dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso a Licata. L'altro invece è stato trasferito già durante la notte al San Giovanni di Dio di Agrigento. Nono sono in pericolo di vita

Due uomini, un ventenne e un sessantenne, hanno entrambi perso una mano a Licata, in provincia di Agrigento, a causa dei botti di Capodanno. Il sessantenne è ricoverato nel reparto di chirurgia dell'ospedale San Giacomo d'Altopasso a Licata. Il ventenne invece è stato trasferito già durante la notte al San Giovanni di Dio di Agrigento. Nessuno dei due è in pericolo di vita. Sono in corso gli accertamenti da parte delle forze dell'ordine per ricostruire gli incidenti che si sono verificati prima della mezzanotte.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.