Biancavilla, aggredisce sorella disabile con un martello: arrestato

Sicilia

L'uomo, colto da raptus, il 6 dicembre scorso ha aggredito la donna colpendola prima con pugni al volto e alla testa e poi a martellate sul corpo. Alla donna, trasportata d'urgenza all'ospedale di Paternò, erano state riscontrate fratture multiple in tutto il corpo.

Un uomo di 52 anni è stato arrestato a Biancavilla, in provincia di Catania, con l'accusa di tentativo di omicidio, aggravato dal fatto di averlo commesso nei confronti di persona affetta da ritardo mentale. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, l'uomo, colto da raptus, il 6 dicembre scorso ha aggredito la sorella di 53 anni colpendola prima con pugni al volto e alla testa, e poi a martellate sul corpo. I carabinieri erano intervenuti dopo la chiamata di un vicino di casa. Alla donna, trasportata d'urgenza all'ospedale di Paternò, erano state riscontrate fratture multiple in tutto il corpo.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.