Covid, arriva a Palermo per vedere i nonni ma scopre di essere positiva

Sicilia

La giovane, giunta all'aeroporto Falcone e Borsellino, si è sottoposta allo screening e dopo essere risultata positiva è stata sottoposta al test molecolare. In attesa del riscontro diagnostico è stata trasferita al Covid Hotel San Paolo

È arrivata a Palermo per andare a trovare i nonni con i quali trascorrere le festività natalizie, ma grazie ai controlli in vigore da questa mattina, con 15 postazioni attivate all'aeroporto Falcone e Borsellino, è stata riscontrata positiva al tampone rapido prima che potesse raggiungere i familiari. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

I controlli in Sicilia

La vicenda riguarda una giovane donna che si è sottoposta allo screening dell'Asp di Palermo che da oggi impegna nello scalo palermitano 60 medici. La ragazza, dopo essere risultata positiva al tampone antigenico rapido, è stata sottoposta al test molecolare. In attesa del riscontro diagnostico è stata trasferita con un'ambulanza per il biocontenimento al Covid Hotel San Paolo di Palermo, struttura dotata di 180 posti letto, riservata ai pazienti paucisintomatici.

Da domani saranno attivate 7 postazioni anche nei porti, 6 in città ed uno a Termini Imerese. Per i viaggiatori in arrivo a Palermo con mezzi propri è a disposizione, invece, il drive-in della Fiera del Mediterraneo che, sempre da domani, sarà aperto dalle 6 alle 20.

Il commissario: “È un primo concreto risultato”

“Grazie ai controlli voluti dal presidente della Regione abbiamo evitato che una giovane positiva di rientro in città per le festività venisse a contatto con i familiari, tra cui gli anziani nonni – spiega il commissario per l'emergenza Covid a Palermo, Renato Costa – È il primo concreto risultato di un intervento che si pone l'obiettivo di intercettare ed individuare subito dopo l'arrivo, i passeggeri che possono provocare il diffondersi del contagio. La donna è stata trasferita, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza, al Covid hotel dove sarà assistita dai medici dell'Usca, in attesa a breve dell'esito del tampone molecolare". "Soddisfazione per l'efficacia dei controlli" è stata espressa dal direttore generale dell'Asp di Palermo, Daniela Faraoni.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.