Covid Palermo, iniziativa 'tampone sospeso' per indigenti

Sicilia

Il progetto è partito grazie alla donazione di una paziente che ha deciso di restare anonima ed è rivolta a persone meno abbienti che potranno essere sottoposti a un test antigenico o molecolare senza pagare

Tampone sospeso in forma gratuita. È l'iniziativa di beneficenza adottata a Palermo e destinata a coloro che hanno bisogno di sottoporsi al tampone per verificare se sono stati contagiati dal Coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI - L'EMERGENZA IN SICILIA), ma non sono in condizioni economiche di pagare il test. 

L'iniziativa

Il progetto è partito grazie alla donazione di una paziente che ha deciso di restare anonima ed è rivolta a persone meno abbienti che potranno essere sottoposti a un test antigenico o molecolare senza pagare. Il servizio si svolgerà in modalità drive-in nelle postazione del policlinico universitario "Paolo Giaccone". L'idea, che si richiama al famoso "caffé sospeso" nei bar di Napoli, è rivolta a chi ha ha un modello Isee inferiore a 8 mila euro. L'utente che ha dato il via alla campagna di solidarietà, dopo aver fruito del servizio tamponi drive-in, ha deciso di offrire una somma per consentire a chi non ha possibilità essere sottoposto all'esame. Nel frattempo, però si sono già fatti avanti altri due benefattori pronti a devolvere altre somme per il costo del test: 15 euro per l'antigenico e 50 euro per il tampone molecolare, così come indicato dalla Regione Siciliana.

Il commissario straordinario del policlinico di Palermo: "Progetto proseguirà"

"Domani incontreremo queste due persone che si aggiungono alla prima utente che ha voluto donare la somma a favore dei meno fortunati, siamo molto contenti della sensibilità che in tanti stanno dimostrando", spiega il professore Alberto Firenze, responsabile dell'Unità di Staff Risk Management e Qualità del policlinico di Palermo. Ma se il budget delle donazioni dovesse finire l'azienda è pronta a intervenire". "L'iniziativa di beneficenza proseguirà - dice Alessandro Caltagirone, commissario straordinario del policlinico - sarà l'azienda a sostenere le spese de test per dare seguito all'iniziativa benefica".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.