Droga in provincia di Catania, sgominate due bande: 15 arresti

Sicilia
©Ansa

La caratteristica dei due gruppi è quella di essere a composizione familiare e che le donne avevano un ruolo nel nascondere la sostanza stupefacente e tenere la contabilità

Quindici persone sono state arrestate dai carabinieri nell'ambito di un'operazione antidroga - denominata "Family drug" - che ha sgominato due bande che agivano sulla stessa piazza di spaccio di cocaina e marijuana a Gravina di Catania e Mascalucia.

Modus operandi

La caratteristica dei due gruppi è quella di essere a composizione familiare e che le donne avevano un ruolo nel nascondere la sostanza stupefacente e tenere la contabilità. Le indagini erano state avviate dei carabinieri su due gruppi criminali, uno diretto da G.N. detto "Kawasaki" e l'altro da R.C., che si spartivano il territorio per la vendita di cocaina e marijuana. Il primo, sospettando di essere controllato dai carabinieri, ha cercato e trovato delle "cimici" vicino all'area di spaccio da lui gestita. Un altro indagato, nel tentativo di distruggere eventuali telecamere nascoste ha appiccato il fuoco a un'area a verde che si è propagato e ha reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco per domarlo. Dodici dei destinatari del provvedimento cautelare sono stati condotti in carcere e tre agli arresti domiciliari. Un sedicesimo indagato è attualmente all'estero. 

L'operazione

Gli investigatori hanno potuto delineare in dettaglio la struttura, le posizioni di vertice, i ruoli dei singoli membri, e le dinamiche gestionali con cui il gruppo operava e gestiva la piazza di spaccio. Durante le indagini, sono stati sequestrati ingenti quantità di droga.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.