Maltempo: Confindustria Catania, avviata conta dei danni subiti dalle imprese

Sicilia

"Molti stabilimenti produttivi della zona industriale risultano ancora chiusi a causa dei forti allagamenti e dei disagi alla rete idrica ed elettrica". Lo segnala il presidente di Confindustria Catania, Antonello Biriaco

"Decine di imprese catanesi messe in ginocchio dal nubifragio che si è abbattuto sulla città. Molti stabilimenti produttivi della zona industriale risultano ancora chiusi a causa dei forti allagamenti e dei disagi alla rete idrica ed elettrica". Lo segnala il presidente di Confindustria Catania, Antonello Biriaco, annunciando che l'associazione "ha già avviato la conta dei danni subiti dalle imprese".

"Stiamo operando - aggiunge - in collegamento con l'amministrazione cittadina e con le istituzioni locali per avere un quadro definito della situazione e ottenere i giusti ristori. Nei quartieri più colpiti dal maltempo, villaggio Santa Maria Goretti e San Giuseppe La Rena, si contano danni molto ingenti anche tra le nostre imprese. Ma a soffrire pesantemente, ancora una volta - continua Biriaco -, è l'area industriale di Pantano d'Arci, già flagellata da una condizione di disagio cronico".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.