Maltempo in Sicilia. Eolie isolate, strade allagate a Palermo

Sicilia

Le mareggiate hanno invaso la Marina Garibaldi di Canneto a Lipari, dove sono in corso lavori di rifacimento del lungomare. Allerta arancione nel capoluogo siciliano

A causa del mare grosso e del forte vento le sette isole dell'arcipelago delle Eolie da ieri pomeriggio sono prive di collegamenti con la terraferma. Bloccati nei porti aliscafi e traghetti mentre forti raffiche di vento soffiano da est-sud-est.

Le mareggiate hanno allagato la Marina Garibaldi di Canneto a Lipari, dove sono in corso lavori di rifacimento del lungomare, provocando danni e disagi. Il mare ha invaso anche la strada in alcuni punti e nella rotabile sono finiti sabbia e detriti che hanno creato difficoltà alla circolazione automobilistica. Le imbarcazioni per sicurezza sono state spostate sui marciapiedi sia a Canneto che a Marina Lunga. 

La situazione a Palermo

approfondimento

Maltempo, nubifragi in Calabria, neve in Molise. FOTO

Disagi anche in provincia di Palermo, dove la protezione civile ha diramato l'allerta arancione a causa delle forti piogge.

Gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco segnalano allagamenti lungo la zona di viale Regione Siciliana. L'asse che collega l'autostrada Palermo-Catania alla Palermo-Mazara del Vallo è stata chiusa alle 6 da Corso Calatafimi a via Belgio per alcuni allagamenti nei sottopassi. Al momento restano chiusi quello di viale Lazio, dove la Rap sta cercando di fare defluire l'acqua, e quello di via Belgio, per proteggere il lavoro degli operai ed evitare che qualche automobilista possa creare pericolo ai lavoratori. E' stata chiusa al traffico anche la via Imera e allagamenti si registrano come sempre a Mondello, nella zona degli ospedali Civico e Policlinico, nei pressi dello svincolo dell'autostrada Palermo Mazara del Vallo per Tommaso Natale e nei pressi di Carini. Traffico rallentato anche nella zona Industriale di Palermo e nel sottopassaggio Guarnaschelli. 

In via Roccazzo un'auto si è ribaltata dopo avere preso in pieno un tombino che era stato aperto per fare defluire l'acqua. Sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno messo in salvo l'automobilista facendolo uscire dall'auto e affidandolo alle cure del 118. La squadra dei pompieri attende da qualche ora l'arrivo della polizia municipale per eseguire i rilievi. 

 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24