Catania, spaccia droga e occupa immobile comunale: arrestato

Sicilia

Per consentire l'intervento della polizia è stato necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco per aprire il catenaccio e accedere all'immobile perché il giovane non ha voluto dare la chiave

Un ragazzo di 29 anni è stato arrestato a Catania dopo essere stato sorpreso a spacciare cocaina e crack ed occupare abusivamente un immobile di proprietà del Comune nel quartiere di Librino. Secondo quanto accertato il suo nucleo familiare percepisce un reddito di cittadinanza di 900 euro al mese.  L'arresto è stato convalidato e il ragazzo è stato portato in carcere. 

La perquisizione

Per consentire l'intervento della polizia è stato necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco per aprire il catenaccio e accedere all'immobile perché il giovane non ha voluto dare la chiave. Gli agenti hanno sequestrato materiale per confezionare dosi di droga e 169 euro in banconote di vario taglio. La droga era nascosta in un fornetto.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24