Adrano, militare dell'esercito nasconde fucile in casa: arrestato

Sicilia

I carabinieri sono intervenuti a casa del 39enne dopo che alcuni cittadini hanno segnalato alla centrale operativa di Paternò che l'uomo, ubriaco, stava distruggendo gli infissi di casa di un vicino

Un militare dell'esercitodi 39 anni è stato arrestato ad Adrano (Catania) dai carabinieri per detenzione abusiva di armi e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, in servizio a Palermo, è stato messo ai domiciliari in attesa delle decisioni dell'Autorità Giudiziaria.

La vicenda

I carabinieri sono intervenuti a casa del 39enne dopo che alcuni cittadini, allarmati, hanno segnalato alla centrale operativa di Paternò che l'uomo, ubriaco, stava distruggendo gli infissi di casa di un vicino. Alla vista dei carabinieri il militare ha opposto resitenza rifiutandosi di fornire le proprie generalità. In casa gli hanno trovato un fucile da caccia calibro 16 con una cartuccia illegalmente detenuto e un bastone lungo un metro. E' stato anche segnalato alla Prefettura come assuntore perché trovato in possesso di circa 2 grammi di marijuana. Infine il 39enne ha tentato di aggredire i carabinieri mentre veniva condotto in caserma. 

 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24