Migranti, serie di sbarchi a Lampedusa: arrivate 727 persone oggi

Sicilia
©Ansa

Sono 13 gli sbarchi avvenuti a partire dalla mezzanotte: ormai all'hotspot di contrada Imbriacola si superano le 1200 presenze

Continuano gli sbarchi a Lampedusa. Nelle ultime ore se ne sono registrati 16 (uno dei quali, con 86 persone, a Linosa): questa notte sette, gli ultimi ad approdare sono stati quattro barconi - mentre prima si è trattato di piccole imbarcazioni - con a bordo 267 migranti. In totale sono 13 gli sbarchi avvenuti a partire dalla mezzanotte: il numero delle persone sbarcate è arrivato a 727. All'hotspot, nel tardo pomeriggio, si registravano oltre 1.263 ospiti: dieci volte la capienza massima della struttura.

Hotspot al collasso 

L'hotspot è al collasso. Davanti all'isola c'è già la nave quarantena Gnv Allegra dove la Prefettura di Agrigento conta, nelle prossime ore, di trasferire 500 persone, tanti quanti sono i posti disponibili sulla nave che è vuota. I migranti però dovranno prima essere pre-identificati, fotosegnalati e sottoposti a tampone rapido anti-Covid. Solo dopo aver acquisito l'esito del test si può procedere alla pianificazione degli imbarchi o comunque degli spostamenti dei migranti. Fra ieri e l'altro ieri, hanno lasciato l'hotspot di contrada Imbriacola 260 migranti che sono stati trasferiti sulla nave quarantena Suprema. Fra di loro anche una persona positiva al Covid-19.

Gli sbarchi

La prima imbarcazione è arrivata a molo Madonnina poco prima della mezzanotte. A soccorrerla, a due miglia e mezzo da Lampedusa , una motovedetta della Capitaneria di porto. A bordo c'erano 78 persone di varie nazionalità. Un'ora dopo è arrivato, soccorso a sette miglia dal porto dalla guardia costiera, un barchino con 15 tunisini. Prima delle 2:30, una motovedetta della guardia di finanza aveva intercettato a quattro miglia dalla costa un natante con a bordo 14 tunisini fra cui un minorenne. I carabinieri di Lampedusa, nel frattempo, hanno rintracciato - vicino molo Madonnina - 16 tunisini, compreso un minorenne. L'imbarcazione utilizzata per la traversata in questo caso non è stata trovata. Alle 4 sono giunti 64 tunisini che erano a bordo di un'imbarcazione alla deriva e pochi minuti dopo altri sei loro connazionali che erano stati trasbordati dai soccorritori. All'alba, una motovedetta della Guardia di finanza ha sbarcato a molo Favarolo 94 immigrati di diversa nazionalità. Erano stati soccorsi a 3 miglia a Sud di Lampedusa mentre si trovavano su un'imbarcazione di circa 10 metri che è stata sequestrata. Infine, un barcone di 10 metri, con a bordo 91 tunisini, è stato rintracciato a circa due miglia a Sud dall'isola. I migranti sono stati trasbordati sulla motovedetta della Capitaneria di porto e il natante è stato lasciato alla deriva. Mentre erano in corso queste operazioni, a Cala Pisana approdavano 82 subsahariani che sono riusciti ad arrivare direttamente sulla terraferma con un gommone di 10 metri. Con gli ultimi quattro sbarchi sono approdate 267 persone.

 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24