Riposto, sparatoria nel centro commerciale: arrestato un 19enne

Sicilia
©Ansa

Il giovane è stato fermato ieri sera dopo aver ferito con cinque colpi di pistola un commerciante. Tutto sarebbe nato da una lite con una commessa di un negozio di telefonia scoppiata perché il ragazzo era stufo di aspettare in coda

Un 19enne di Giarre, R. G., è stato arrestato ieri sera dai carabinieri a Riposto (Catania) dopo aver ferito con cinque colpi di pistola un commerciante nel centro commerciale Conforama. Il giovane è accusato di tentato omicidio e porto illegale di arma clandestina. Il ferimento è avvenuto al culmine di una lite con una commessa di un negozio di telefonia perché il giovane era insofferente per la coda formatasi per il rispetto delle norme anti-Covid.

La ricostruzione della sparatoria

Il giovane avrebbe inveito contro la donna, scagliandosi successivamente contro un uomo di 38 anni, risultato poi essere il convivente della commessa. L'aggressore a quel punto, riportato alla calma grazie anche all'intervento di altri clienti, si è allontanato per prendere nella sua auto una pistola con la quale, dopo essere tornato nel negozio, ha ferito il 38enne con cinque colpi all'addome e alle gambe. La vittima è stata trasportata d'urgenza nell'ospedale Cannizzaro di Catania, dove è ricoverata in prognosi riservata. Il giovane è stato bloccato dai carabinieri mentre tentava di fuggire. I militari hanno anche recuperato il giubbotto che indossava e che in una tasca conteneva la pistola, una semiautomatica calibro 7,65 con la matricola cancellata e un colpo ancora in canna. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Messina. Sul posto è intervenuto il personale della Sezione investigazioni scientifiche del nucleo investigativo del comando provinciale di Catania.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24