Droga a Catania, spaccio da ‘bunker’ con feritoia: arrestato 25enne

Sicilia
©Getty

La stanza ‘blindata’ era stata ricavata dal portone d’ingresso di uno stabile di proprietà del Comune con affaccio sulla strada, dove avveniva lo scambio di soldi e sostanze stupefacenti

Distribuiva la droga da un piccolo 'bunker' con 'feritoia' dalla quale passava la droga ai clienti dopo avere avuto i soldi. È la tecnica utilizzata da uno spacciatore della zona nota a Catania come 'Fossa dei Leoni', A.V., 25 anni, che è stato arrestato dalla polizia. La stanza 'blindata' era stata ricavata nel portone d'ingresso di uno stabile di proprietà del Comune di Catania con affaccio sulla strada, dove avveniva lo scambio soldi-sostanza stupefacente.

L’arresto

Agenti del commissariato di Librino sono riusciti ad entrare nel palazzo non visti e quando colleghi in divisa hanno fatto irruzione, A.V. ha 'barricato' con una trave di ferro l'ingresso dello stabile ed è fuggito. Ma gli agenti che erano già all'interno del palazzo lo hanno bloccato mentre stava per entrare a casa di un residente, un 61enne che è stato denunciato per favoreggiamento. A.V. è stato trovato in possesso di una busta contenente 77 involucri di cocaina, crack e marjuana, oltre a 280 euro in contanti. A conclusione dell'operazione sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno eliminato il 'distributore di droga'.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24