Siracusa, per spacciare sorvegliava vicini e polizia: arrestato

Sicilia
©Getty

L'appartamento era dotato di un sistema di videosorveglianza e blindato da cancelli e grate alle finestre. Ma le videocamere inquadravano anche la via e la zona circostante sorvegliando di fatto anche tutti i residenti e violando la loro privacy

A Siracusa un ragazzo di 23 anni, P.C., aveva trasformato un appartamento, occupato abusivamente in un quartiere popolare, in un bunker per confezionare droga. La polizia lo ha arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti per fini di spaccio.

Sistemi di videosorveglianza

L'appartamento era dotato di un sistema di videosorveglianza e blindato da cancelli e grate alle finestre. Ma le videocamere inquadravano anche la via e la zona circostante sorvegliando di fatto anche tutti i residenti e violando la loro privacy. Gli investigatori hanno sequestrato 50 grammi di marijuana, quattro grammi di cocaina, materiale per il confezionamento e il taglio della droga, carta alluminio, bustine, bicarbonato, e 285 euro.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24