Coronavirus, in Sicilia 198 nuovi positivi in 24 ore

Sicilia
©Fotogramma

Gli attuali positivi salgono 3.448. Sono 368 i ricoverati in ospedale, di cui 28 in terapia intensiva. A Palermo il numero più alto di contagiati con 72 nuovi casi seguita dai 51 di Catania

Il nuovo live con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 198 i nuovi casi di coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Salgono così a 3.448 gli attuali positivi e passano a 368 i ricoverati in ospedale. Di questi 28 si trovano in terapia intensiva, Sono 3.052 i pazienti in regime di isolamento domiciliare. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

18:21 - L’Asp cambia la sede del Cup a Siracusa

Da giovedì gli sportelli del Cup e della Cassa saranno trasferiti all'ospedale Rizza di viale Epipoli. Il provvedimento dell'Asp di Siracusa si è reso necessario per contrastare il fenomeno del sovraffollamento nella hall dell'ospedale Umberto primo di Siracusa. Si tratta di un ulteriore passo verso il completamento della Cittadella della Salute nella sede di viale Epipoli che dovrà ospitare tutti i servizi territoriali del Distretto sanitario di Siracusa, consentendo ai cittadini di trovare in un'unica sede tutti i servizi necessari dalla prenotazione al pagamento del ticket.

17:30 - In Sicilia 198 nuovi positivi

Sono 198 i nuovi positivi registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Salgono così a 3.448 gli attuali positivi e passano a 368 i ricoverati in ospedale. Di questi 28 si trovano in terapia intensiva, 3.052 sono i pazienti in regime di isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati, però, solo 6.754. Si registra un morto positivo al covid che porta il totale a 322. I guariti nelle ultime ore sono 107. A Palermo il numero più alto di contagiati con 72 nuovi casi seguita dai 51 di Catania, dai 28 casi di Trapani. 15 i nuovi positivi a Caltanissetta, 12 ad Agrigento (2 dei quali sono migranti), 8 a Ragusa, 7 a Siracusa, 5 a Messina.

14:03 - Palermo, parente di dipendente positivo: chiuso stadio Vito Schifani

A seguito di un caso accertato di positività al Covid-19 del congiunto di un dipendente in servizio allo stadio Vito Schifani, l'impianto (che si trova accando al Barbera) verrà chiuso all'utenza, con effetto immediato, per effettuare la sanificazione della struttura. Le attività riprenderanno al rilascio del necessario nulla osta dell'Asp.

13:24 - Palermo, un positivo allo Iacp: chiuso l'istituto

Un funzionario amministrativo dell'Istituto autonomo case popolari di Palermo (Iacp) è risultato positivo al Covid19 e si trova ricoverato all'ospedale Policlinico. Il commissario dell'ente, Ferruccio Farruggia, ha disposto la chiusura della sede fino a sabato prossimo e a tutti i dipendenti verranno eseguiti i tamponi da parte dell'Asp, mentre nei prossimi giorni è prevista la sanificazione dell'intero stabile. "Valuteremo quando riaprire - afferma Farruggia - anche alla luce dei risultati dei tamponi. Al momento certamente fino a sabato l'Istituto resta chiuso".

12:42 - Sanitario positivo all'ospedale di Partinico

Un operatore socio sanitario dell'ospedale Civico di Partinico, nel Palermitano, è risultato positivo al Covid-19 e dovrà sottoporsi a un secondo tampone. Il dipendente si trova in quarantena. L'Asp di Palermo ha eseguito i tamponi a quanti sono stati a contatto con l'operatore e al momento tutti sono risultati negativi. Nel corso della prima emergenza sanitaria, la scorsa primavera, lla struttura era stata trasformata in Covid-hospital e qualcuno ne chiede il ripristino, mentre i sindaci vogliono che resti aperto il pronto soccorso e siano mantenuti disponibili tutti i 90 posti letto.

12:24 - Candidato ballottaggio Augusta positivo

Pippo Gulino, candidato a sindaco della città di Augusta, nel Siracusano, approdato al ballottaggio insieme a Giuseppe Di Mare, è risultato positivo al Coronavirus. A renderlo noto è stato lo stesso Gulino tramite la sua pagina social: "Nella serata di domenica non mi sono sentito in perfetta forma e ho deciso di effettuare un test per il Covid-19. Purtroppo sono risultato positivo. Invito chi sia venuto a stretto contatto con me in questi giorni così concitati, nonostante l'uso della mascherina, di usare la massima cautela e consultare il proprio medico. Non preoccupatevi, sto bene e mi rimetterò presto, per la mia famiglia, per tutti voi, per la nostra città. Abbiamo un obiettivo da raggiungere e lo faremo insieme". In isolamento Gulino e i suoi più stretti collaboratori che si sono già sottoposti al tampone.

12:21 - Zona rossa Villafrati, salgono a 85 i positivi

Sono saliti a 85 i positivi a Villafrati e 17 nei paesi dell'hinterland. Sono i dati comunicati dall'Asp di Palermo ieri sera. A Villafrati il presidente Musumeci ha istituito di nuovo per la seconda volta la zona rossa. Il sindaco Franco Agnello si trova ricoverato all'ospedale Civico ha affidato ad un video messaggio un appello ai suoi concittadini. "Sto meglio per il secondo giorno il mio respiro è più autonomo. Qualche colpo di tosse non mi lascia ancora - ha detto il sindaco Agnello - Invito tutti i cittadini a rispettare le norme di questa zona rossa ibrida istituita dal governo regionale. Non sappiamo se questo provvedimento di una settimana verrà prorogato o ci sarà una maggiore restrizione. Tutto dipende da noi e da quanto rispettiamo le norme previste. I positivi sono tanti, ma il numero potrebbe aumentare. Sono convinto che ne usciremo quanto prima, più forti di prima e riponiamo fiducia nelle istituzioni".

10:43 - Palermo, alunna positiva al Leonardo da Vinci

Un'alunna è risultata positiva al Covid in una classe dell'istituto comprensivo Leonardo da Vinci di Palermo e i compagni e alcuni professori sono in quarantena. I familiari della ragazzina, assente da alcuni giorni, hanno comunicato che la positività della figlia dopo aver ricevuto l'esito del tampone. "Abbiamo subito informato i genitori e i docenti della classe interessata e abbiamo sanificato la scuola - dice la dirigente Giovanna Genco - Ventisette persone, tra compagni di classe e docenti, sono in isolamento, in attesa dell'esito dei test". La classe da oggi ha iniziato la didattica a distanza. "Abbiamo comunicato subito il caso per email al dipartimento Prevenzione dell'assessorato regionale alla Salute, che ci ha risposto immediatamente e ha disposto l'isolamento. Abbiamo già fatto la sanificazione. Questa mattina l'ingresso è stato un po' posticipato - continua la dirigente - La scuola oggi è regolarmente aperta".

10:11 - Palermo, un positivo al liceo scientifico Galilei

Un positivo al Coivd19 in una quarta del liceo scientifico Galileo Galilei di Palermo, e l'intera classe da ieri e fino al 16 ottobre farà la didattica a distanza. Lo ha comunicato ai genitori, agli insegnanti al personale Ata la dirigente dell'istituto Chiara Di Prima. "Questa situazione - scrive la preside - dimostra, ancora una volta, quanto sia importante il rispetto delle norme (uso della mascherina, distanziamento, igienizzazione delle mani) che come comunità ci siamo dati allo scopo di evitare, nei limiti del possibile, l'ulteriore diffusione del contagio".

9:27 - Trapani, riapre museo Agostino Pepoli

Riapre oggi al pubblico il museo regionale di Trapani "Agostino Pepoli" che era stato chiuso l'11 settembre scorso a seguito del verificarsi di un caso di positività al Covid 19 tra il personale. Il dipartimento Prevenzione per la salute dell'Asp di Trapani ha espletato tutte le operazioni di contact tracing e l'intero personale è ormai operativo. Parallelamente sono state realizzate le necessarie operazioni di disinfezione e sanificazione dei locali. "Nel rileggere questa esperienza - spiega l'assessore dei Beni culturali Alberto Samonà - abbiamo constatato con soddisfazione che la scrupolosa osservanza delle norme delle raccomandazioni igienico-sanitarie hanno consentito che il contagio non avesse luogo". Per effettuare la visita al museo occorre prenotarsi.

7:29 - In Sicilia 128 contagi su 2.656 tamponi

Sono 128 i nuovi positivi registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore. Salgono così a 3.358 gli attuali positivi e passano a 361 i ricoverati in ospedale. Di questi 28 si trovano in terapia intensiva, 2.969 sono i pazienti in regime di isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti sono stati, però, solo 2.656. I guariti nelle ultime ore sono 15. Sul fronte della distribuzione territoriale Palermo segnala 63 nuovi positivi, mentre Catania mostra 31 casi, 15 sono i nuovi positivi a Ragusa, 10 a Messina, cinque casi a Caltanissetta, tre a Trapani e uno a Siracusa. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24